SERIE A2 - 04/04/2019

Granzette, Verza: "Orgoglioso di tutte, traguardo storico per la comunità"

Il presidente: "Avevo chiesto alle ragazze di provare a portare a casa questa Coppa, ma prima di tutto di lottare fino all'ultimo secondo e su ogni pallone per arrivare al fischio finale senza alcun rimpianto. E così è stato"

L’appuntamento della Final Four del Franchetti ha segnato il punto più alto raggiunto nella propria storia dalla Polisportiva Marzana Granzette e il presidente Alfredo Verza gonfia il petto d’orgoglio.

”Sono orgoglioso di tutte loro - ammette - è un traguardo storico per tutta la nostra comunità che cade precisamente nel cinquantesimo anniversario della Polisportiva Marzana Granzette, alla quale loro hanno fatto toccare il punto più alto con questa finale. Avevo chiesto alle ragazze di provare a portare a casa questa Coppa, ma prima di tutto di lottare fino all’ultimo secondo e su ogni pallone per arrivare al fischio finale senza alcun rimpianto e con la certezza di avere dato tutto. E così è stato, quindi non posso assolutamente parlare di sconfitta o qualcosa di perso. Con i mezzi messi loro a disposizione, ma soprattutto con la loro enorme passione e dedizione, hanno portato il calcio a cinque rodigino a raggiungere obiettivi mai finora raggiunti da nessun’altra squadra della nostra città e della nostra provincia. Quindi è stata una grande vittoria, a cui è mancata solo la gioia della Coppa”.

Attorno alle sue giocatrici il presidente ha sentito forte la vicinanza dell’intera città.
”Questa squadra non è solo l’orgoglio mio e di tutti i tifosi granzettieri, ma anche di tutta la città di Rovigo e rimango sempre piacevolmente sorpreso di quanti nostri tifosi sostengano le ragazze ogni domenica e siano stati presenti anche in questa occasione, seppur fuori dalle mura di casa. È stato fondamentale per raggiungere l’obiettivo della finale e devo loro un grazie enorme. Come presidente voglio solo aggiungere che occasioni come questa mi danno la certezza che la strada sia quella giusta e che questa Final Four, per la nostra società, non deve essere e non sarà un punto di arrivo ma di partenza, per crescere sempre di più, con piccoli passi ma fatti sempre con lo sguardo ben mirato verso l’alto”.


altre notizie
03/04/2019
Orgoglio Granzette, Bassi: "Stagione assolutamente da [>>]
31/03/2019
Virtus Ragusa-Granzette, c'è una coccarda in palio al [>>]
30/03/2019
Grandi, la finale in due prodezze: "Sono strafelice, il [>>]
29/03/2019
Granzette, è tempo di #FinalFour. Andreasi: "Ora viene il [>>]
09/02/2019
Granzette, mission impossible col Pelletterie? "Sarà il [>>]
02/02/2019
Granzette sfida il Colombine: "Massimo rispetto, paura di [>>]
18/01/2019
Granzette, aria di derby contro il Padova: "Massima [>>]
>> LEGGI TUTTE