SERIE B - 22/11/2018

Richichi indica la via alla Rhibo: "Il Cornaredo? Non partiremo già battuti"

Il talento calabrese torna anche sul successo contro la Domus: "Non avevamo scelta, l'obiettivo era solo quello. Il Real è un'ottima squadra ma per vincere dovranno sudare. Noi dovremo essere sempre sul pezzo e non mollare"

Da Reggio Calabria con furore. Per Antonio Richichi quella di Fossano in maglia Rhibo è una nuova esperienza in un percorso ricco di successi e soddisfazioni. L’universale-laterale, classe 1984, ci ha messo poco per ambientarsi.
”Dopo una parentesi a Bologna avevo voglia di tornare a giocare al nord e, tramite il mio procuratore, sono venuto a conoscenza della Rhibo, rinomata per essere una società seria ed ambiziosa – dichiara ’Totò’ -. La scelta migliore era sicuramente quella di accettare. Dunque, eccomi qua. A Fossano mi trovo benissimo, ed è stato anche facile ambientarmi in uno spogliatoio composto da ragazzi incredibili che mi hanno subito integrato e fatto sentire uno di loro. Anche con il mister Beppe Visconti si è creato un bel legame di comprensione e rispetto reciproco”.

Contro il Bresso è arrivata finalmente la vittoria. ”Contro la Domus non avevamo scelta: l’obiettivo era solo quello di vincere, a prescindere dal gioco di squadra da proporre. Pur soffrendo, e a tre secondi dalla fine, ce l’abbiamo fatta. Siamo una squadra per il settanta per cento nuova, è inevitabile che ci voglia più tempo per instaurare un gioco collettivo compatto, ma le premesse per fare bene e ottenere le nostre vittorie ci sono tutte”.

Ora testa al Real Cornaredo. ”Ciò che chiedo ai miei compagni è solo quello di lottare, a prescindere che si vinca o che si perda. Come mostra la classifica, affrontiamo un’ottima squadra, sono molto forti, ma per vincere dovranno sudare. Noi saremo umili, ma non per questo partiremo già battuti. Togliendo le prime quattro squadre della classifica, che credo faranno un campionato a sé, dalla quinta all’ultima siamo tutti allo stesso livello. Questo è un campionato molto equilibrato e, soprattutto, corto: basta una sconfitta o una vittoria per ribaltare la classifica e le aspettative di tutti. Ciò che non possiamo permetterci è di abbassare la concentrazione, non dobbiamo e non possiamo commettere errori individuali. Dobbiamo essere sempre sul pezzo e non mollare”.


altre notizie
09/11/2018
La ricetta di Visconti: "Rhibo Fossano, dobbiamo ritrovare [>>]
02/11/2018
Gerlotto predica calma: "Rhibo Fossano, c'è tutto il [>>]
18/10/2018
Rhibo, la ricetta di Casalone: "Entrare in campo con la [>>]
12/10/2018
Rhibo Fossano, l'obiettivo è crescere ancora: domani [>>]
05/10/2018
La Rhibo Fossano punta il derby, Ferrara: "Sarà una [>>]
26/09/2018
Rhibo Fossano, il presidente Rocca è euforico: "Vittoria [>>]
07/08/2018
E' (sempre) #futsalmercato: Luca Cafagna firma per il [>>]
>> LEGGI TUTTE