SERIE B - 13/10/2018

New Taranto, la rimonta riesce a metà: il Traforo vince al PalaCurtivecchi

La compagine calabrese espugna il parquet di Montemesola per 4-2, dopo aver dominato il primo tempo e sofferto la veemenza ionica nella ripresa; per i pugliesi in gol il solito Dao

Davanti ad un’importante cornice di pubblico, la New Taranto C5 non ripete la straordinaria prestazione di Bernalda di una settimana fa e incappa nella prima sconfitta in campionato contro la Traforo Spadafora, che si impone al PalaCurtivecchi di Montemesola per 4-2.

La compagine calabrese, tra le più accreditate alla vittoria finale del torneo, riesce a riscattare il mezzo passo falso della gara d’esordio, pareggiata in casa contro la Farmacia Centrale Paola per 2-2, mentre gli ionici si leccano le ferite dopo un primo tempo tutt’altro che da ricordare ed una ripresa che fa invece ben sperare per i prossimi impegni. Rossano Calabro parte fortissima e va a segno dopo nove minuti con Lentini. I rossoblu avrebbero subito l’occasione per ristabilire la parità, ma è invece Salerno a raddoppiare per la gioia del tecnico Madeo. La reazione del Taranto c’è ma non produce effetto: la prima frazione di gioco si chiude addirittura sullo 0-3 grazie alla doppietta personale di Dentini a due minuti dal termine.

La musica nella ripresa cambia e i primi dieci minuti sono tutti di marca ionica. Il gol dell’1-3 arriva però soltanto all’11’ e porta la firma del solito Dao, al quarto centro stagionale, che sembra aprire la strada per la rimonta. Taranto ci crede, mostra ottimi fraseggi ad elevato agonismo, ma oggi la Traforo è osso davvero duro. Al 15’, infatti, è Cofone, tra i migliori dei suoi, a porre un forte sigillo al match realizzando il gol dell’1-4. A poco vale il rigore di De Risi ad un minuto dal termine: finisce 2-4 tra gli applausi comunque scroscianti del pubblico di casa. L’occasione del pronto riscatto è tra una settimana, sempre al PalaCurtivecchi, contro la Be Board Ruvo, oggi vincitrice contro la corazzata Bernalda per 4-2 e tra le tre squadre a punteggio pieno (con Bisignano e Matera). Un calendario in salita per una squadra, il Taranto, già matura e che saprà trarre indicazioni positive anche dalla sconfitta di oggi.

 

Ufficio Stampa


altre notizie
12/10/2018
New Taranto, operazione-bis: Dao & C. intenzionati a [>>]
05/10/2018
Taranto, effetto Dao. Britannico: "Era una certezza, [>>]
03/10/2018
Dao è tornato in grande stile: guarda il VIDEO [>>]
14/09/2018
#futsalmercato, un centrale difensivo approda a Taranto: [>>]
23/08/2018
E' (inesorabilmente) da Anteprima a ufficialità: Dao [>>]
18/08/2018
#futsalmercato e un colpo in canna: Taranto, a ore [>>]
31/07/2018
Da Anteprima a ufficialità: Lacatena e Lacarbonara sono [>>]
>> LEGGI TUTTE