SERIE B - 16/11/2019

La New Taranto mette la sesta: al PalaCurtivecchi cade anche l'Orsa Viggiano

Super-Dao si regala un poker, Ventimiglia saracinesca. In rete ci vanno anche De Risi, con una doppietta, e Lacatena. Finisce 7-4 e la squadra di mister Bommino raggiunge in vetta il Bernalda che ha osservato il turno di riposo

Sesta vittoria su sette giornate di campionato per la New Taranto. Al ”PalaCurtivecchi” di Montemesola cade anche l’Orsa Viggiano, in una gara dai due volti ma comunque mai in discussione per i rossoblu, al termine vincitori per 7-4.

I lucani si presentano a sorpresa nello starting five con il portiere di movimento: la scelta di Rispoli (in campo anche lui per la prima volta in stagione) non paga, perché dopo 25’’ Taranto a passare in vantaggio con Dao, bravo a sfruttare un preciso assist di Bottiglione. Il raddoppio arriva quattro minuti più tardi, con De Risi che beffa De Brasi in uscita con un morbido tocco. Dopo un paio di interventi prodigiosi di un Ventimiglia in formato saracinesca, gli ionici colpiscono due traverse in due minuti (tra il 10’ e il 12’) con Dao e De Risi. L’estremo difensore tarantino protegge ancora egregiamente i suoi pali in un paio di circostanze e, a 21 secondi dal termine, Dao trova il tap in vincente che manda tutti al riposo lungo sul parziale del 3-0.

Nella ripresa la musica cambia, con l’Orsa Viggiano più intraprendente e Taranto che, dopo aver sigla il 4-0 con Lacatena al 3’, pensa maggiormente al contenimento. Dopo un legno per testa (per Taranto clamorosa traversa di Cleber), il direttore di gara sanziona un doppio giallo per Lacarbonara al 6’: proprio al termine dei due minuti di superiorità numerica, arriva il gol di Siviglia che rianima gli ospiti. In mezzo, anche il quarto legno ionico, colpito da un Dao in stato di grazia.

La partita si accende e al 9’ Cleber serve a De Risi l’assist per il 5-1. Gara finita? Nient’affatto. Dipinto non ci sta ed accorcia nuovamente le distanze. E’ il momento di maggior pressione dell’Orsa, che trova dinanzi a sè un Ventimiglia monumentale.

Il finale è emozionante, con Dao che realizza altri due gol, intervallati dai centri di Miri e, ancora, Dipinto per il 7-4 conclusivo.

Con questi tre punti la New Taranto raggiunge in vetta la Rasulo Edilizia Bernalda a quota diciotto con i lucani che però osservavano un turno di riposo.

 

Ufficio Stampa New Taranto


altre notizie
26/07/2020
Fininho vuole far grande la New Taranto: "Regaleremo tante [...]
25/07/2020
#futsalmercato, diavolo di un Brittannico: ha riportato in [...]
18/07/2020
#futsalmercato, Cleber Ricardo saluta la New Taranto e si [...]
17/07/2020
#futsalmercato, Ventimiglia sposa la New Taranto. [...]
11/07/2020
Una certezza assoluta per Taranto, Dao rinnova: [...]
10/07/2020
#futsalmercato, la New Taranto cala un tris di assi: Dao, [...]
03/07/2020
#futsalmercato, altra conferma per il New Taranto: [...]
>> LEGGI TUTTE