SERIE B - 14/04/2019

Real San Giuseppe, un saluto da 10... gol: per Mele un sabato di (tripla) gioia

La squadra di Centonze va in doppia cifra con il Canosa, per il capitano una giornata da incorniciare: il presidente Massa gli dona una targa per i due anni di militanza e ritirerà la maglia numero 6, lui segna tre gol e trascina i gialloblù nella passerella di commiato

Il Real San Giuseppe non sbaglia in casa e trova la dodicesima vittoria di fila in campionato. La squadra di Centonze rimonta subito il Canosa e vince 10-1.

EMOZIONI PRIMA DELLA GARA - Giuseppe Mele, capitano di giornata, ha ricevuto una targa dal presidente Antonio Massa per i due anni trascorsi con la casacca gialloblù prima del fischio d’inizio. La maglia numero 6 - al termine della stagione - sarà ritirata come successe con la numero 13 di Francesco Gallese, capitano storico del club che fu presente da assoluto protagonista nelle promozioni dalla D alla C1.

IL MATCH - Staffetta tra Fuschino e Montefalcone, Borsato va in panchina ma non partecipa alla gara per un piccolo problema. Tornano Galletto e Bico dopo lo squalifica mentre Calabrese è out. E’ il Canosa a rompere gli equilibri con una punizione dal limite di Gomez. Non si fa attendere la risposta la risposta del San Giuseppe: Galletto impatta subito, Mele completa la rimonta. Manfroi sigla il gol del 3-1, Borriello quello del triplo vantaggio. Galletto griffa il 5-1, poi fallisce un rigore (traversa). Il Canosa ha la possibilità di accorciare con Garibaldi, ma il suo debole lob viene intercettato da Galletto: il suo salvataggio diventa un assist per Manfroi che non sbaglia sotto porta: 6-1. Nel finale di primo tempo gioia anche per Orvieto alla sua prima marcatura in B. Nella ripresa un gran gol di Suarato, Galletto e Mele (doppietta) fissano il punteggio sul 10-1 definitivo.

VERSO I PLAY-OFF - Il Futsal Fuorigrotta è in A2, mentre è ancora bagarre in zona-play-off. Il Real San Giuseppe, già matematicamente secondo, deve attendere altri quaranta minuti per conoscere l’avversario che dovrà affrontare in semifinale: il Lausdomini scavalca il Molfetta al terzo posto, mentre è stata sospesa Parete-Manfredonia per inflitrazioni d’acqua causata da un forte temporale. La squadra di Centonze concluderà la ”regular season” contro il Polignano, in piena lotta per evitare la retrocessione diretta con l’Alma Salerno.

Ufficio Stampa Real San Giuseppe


altre notizie
18/07/2019
Real San Giuseppe, Massimo Scognamiglio è il nuovo [...]
13/07/2019
Il Real San Giuseppe ritira (momentaneamente) la numero [...]
06/07/2019
Il Real San Giuseppe sta costruendo un "dream team": [...]
02/07/2019
Real San Giuseppe, si presenta Follador: "C'è un [...]
28/06/2019
Lino Suarato saluta il "suo" Real San Giuseppe: "Scritte [...]
23/06/2019
Real San Giuseppe, prolunga anche Ghiotti: "Società [...]
21/06/2019
Real San Giuseppe, ecco l'altro innesto: ufficializzato [...]
>> LEGGI TUTTE