SERIE A2 - 08/03/2020

Nessuna festa per il Real San Giuseppe. Massa: "Combattiamo tutti questo virus"

Il presidente vesuviano avrebbe dovuto brindare alla storica promozione in Serie A: tutto rinviato a data da destinarsi. "E' ovvio che la salute venga prima di tutto, atteniamoci alle regole e usciremo da questa situazione più forti di prima"

E pensare che questo poteva essere il weekend della grande festa, quello dello storico approdo in Serie A. Dopo la sconfitta del Fuorigrotta nell’anticipo con la Lazio, al Real San Giuseppe sarebbe bastato rispettare il pronostico nelle Marche per mettere fine alla corsa per la Serie A.

Invece, il presidente Antonio Massa, piuttosto che distribuire encomi e ringraziamenti, si trova a dispensare valutazioni sulla sospensione del campionato che ha rinviato l’apertura delle bottiglie a data da destinarsi.

”E’ ovvio che la salute venga prima di tutto - sono le parole di Antonio Massa. - Dobbiamo combattere tutti insieme questo virus per uscirne più forti di prima”.

Il graffio finale di Massa è comunque una regola di buon comportamento, che deve essere seguita indipendentemente se si pratica o meno sport.

”Le regole di igiene impostate dal Ministero della salute dovrebbero, però, essere rispettate tutti i giorni, non solo in questo periodo di crisi”.


altre notizie
27/05/2020
#futsalmercato, un altro tassello nella scacchiera del [...]
26/05/2020
#futsalmercato, un'altra conferma per il Real San [...]
24/05/2020
#futsalmercato, il Real San Giuseppe lo blinda per la Serie [...]
22/05/2020
L'ufficialità-bis del Real San Giuseppe. Massa: [...]
21/05/2020
E' (sempre) da Anteprima a ufficialità: Massimo De [...]
19/05/2020
#futsalmercato, il Real San Giuseppe lo saluta a [...]
18/05/2020
#futsalmercato, per Davide Ranieri l'avventura al Real [...]
>> LEGGI TUTTE