SERIE C1 - 19/05/2019

#RoadtoSerieB: settebello Fucsia Nizza, la Vigor Fucecchio brucia l'Ospedaletti

Sette gol della squadra di Giola alla Jasnagora nell'andata del primo turno e promozione ipotecata. I fiorentini si impongono di misura e si giocheranno tutto a Palmanova il primo giurno. Ma prima ci sarà il remake tra i liguri e i friulani della Bipan

Ieri sono arrivate le promozioni in Serie B per Atletico Nervesa e Sporting Limatola, oltre le vittorie di Cus Palermo, Real Terracina e Olympique Ostuni. Il primo atto dei playoff nazionali è stato favorevole anche a a Fucsia Nizza e Vigor Fucecchio, che si sono aggiudicate questo pomeriggio le gare che hanno aperto l’abbinamento A e il triangolare B. Però, mentre il successo dei piemontesi è stato particolarmente netto a spese della Jasnagora, i fiorentini hanno dovuto faticare e non poco per aver ragione dell’Ospedaletti.

SETTEBELLO A TINTE FUCSIA - A Nizza Monferrato è la Jasnagora a sbloccare la gara con Spanu, ma il resto della gara vede come protagonista la squadra di Giola. Baseggio, Cannella, Modica e Amico portano il parziale fin sul 4-1 all’intervallo e nella ripresa ancora Baseggio e due volte Cannella lo fanno lievitare fino al 7-1 conclusivo, che suona come un’ipoteca sulla promozione, a meno che la Jasnagora, nel ritorno del primo giugno a Sestu, compia l’impresa di vincere con almeno sette gol di scarto.

VIGOR DI MISURA - Ha dovuto faticare e non poco la formazione di Vasarelli (tra l’altro in tribuna per via della squalifica) per domare un Ospedaletti arrivato a Fucecchio in formazione rimaneggiata. Rovella trovava il guizzo per il vantaggio fiorentino a metà del primo tempo ma quasi sulla sirena Torre ristabiliva le distanze. Al 16’ della ripresa una ripartenza di Gadducci decretava la vittoria della Vigor, che nel prossimo turno resterà alla finestra aspettando di conoscere il risultato di Ospedaletti-Bipan Palmanova, riedizione (a campi invertiti) della sfida della fase nazionale di Coppa Italia che in quella circostanza premiò i friulani con la qualificazione ai quarti di finale. Ma la sfida del primo giugno a Palmanova sembra poter essere sin da ora quella che deciderà le sorti del triangolare B.

FUCSIA NIZZA-JASNAGORA CAGLIARI 7-1 (pt 4-1)
FUCSIA NIZZA: Amerio, Cotza, Cussotto, Galuppo, Passarino, Baseggio, Maschio, Starace, Modica, Amico, Ameglio, Cannella. All.: Giola
JASNAGORA CAGLIARI: Valdes, Falconi, Deplano, Contini, Pusceddu, Spanu, Olla, Swerra, Cherchi, Soro, Aretino, Cogotti. All.: Dessì
ARBITRI: Lucia di Aosta e Botta di Biella
MARCATORI: pt Spanu (JC), Baseggio (FN), Cannella (FN), Modica (FN), Amico (FN), st Baseggio, Cannella (2)

VIGOR FUCECCHIO-OSPEDALETTI 2-1 (pt 1-1)
VIGOR FUCECCHIO: De Santis, Scaramozzini, Lovisi, Pucci, Izouhar, Randazzo, D’Agostino, Gadducci, Rovella, Umalini, Faiella, Brancati. All.: Vasarelli (squalificato)
OSPEDALETTI: Ghisi, Pulvirenti, Belviso, Torre, Tramontana, Favalli, Serianni, Vedda, Serva, Bianco, Cinquepalmi, Mancin. All.: Restelli
ARBITRI: Zingariello e Sgadari di Prato
MARCATORI: pt 17’ Rovella (VF), 30’ Torre (O), st 16’ Gadducci

 


altre notizie
25/10/2019
Bipan Palmanova, è vietato sbagliare. Teixeira: "Olympia? [...]
23/10/2019
Bipan Palmanova, è ora di rialzarsi. Spatafora: "Non [...]
18/10/2019
La Bipan Palmanova punta il derby di Prata. Per Criscuolo [...]
16/10/2019
Bipan Palmanova, la classifica langue. Criscuolo: [...]
11/10/2019
Bipan, riscatto cercasi. Langella: "A Palmanova non sarà [...]
08/10/2019
Palmanova, Criscuolo mastica amaro: "Non abbiamo nessuno [...]
03/10/2019
Bipan Palmanova, l'ora dell'esordio si avvicina. [...]
>> LEGGI TUTTE