SERIE A2 - 07/11/2019

Gisinti, Biagini: "Partenza a singhiozzi ma abbiamo una rosa di qualità"

Il pensiero del dg: "Alla lunga i valori verranno fuori e con il lavoro del nostro staff miglioreremo settimana dopo settimana. L'unico neo e l'unica delusione fino ad oggi è l'eliminazione della Coppa della Divisione alla quale personalmente tenevo tantissimo"

Archiviato il pari interno contro il Città di Sestu, il Futsal Pistoia Gisinti Montecatini si prepara alla sfida sul campo dell’Imolese. L’occasione è propizia per fare il punto della situazione con il direttore generale Emiliano Biagini.

1) Emiliano, partiamo dalla squadra in A2: dopo un avvio a singhiozzi sono arrivate tre vittorie e un pareggio. Forse la squadra pecca in continuità ma ha già dimostrato una notevole crescita. Che ne pensi?
”Effettivamente abbiamo avuto una partenza a singhiozzi ma sinceramente non mi sono preoccupato perché la squadra, pur non raccogliendo punti, aveva dimostrato di essere all’altezza. Sono convinto che abbiamo allestito una rosa di qualità e che alla lunga i valori verranno fuori e con il lavoro del nostro staff miglioreremo settimana dopo settimana. L’unico neo e l’unica delusione fino ad oggi è l’eliminazione della Coppa della Divisione alla quale personalmente tenevo tantissimo”.

2) Ti aspettavi un girone A così combattuto ed equilibrato?
”Sapevamo di dover affrontare squadre di altissimo livello in qualsiasi girone saremmo capitati. Il girone A è composto da società molto blasonate e ritengo sia un onore affrontarle. Cercheremo di dare sempre il massimo in ogni partita onorando al meglio questo splendido palcoscenico”.

3) Passiamo alla femminile: nel girone i punti effettivi sono tre, frutto di tre pareggi, e domani c’è la trasferta di Viareggio. Cosa hai detto alle ragazze in vista di questo appuntamento?
”Sono al mio terzo anno da allenatore e devo dire che i miglioramenti di questo gruppo sono stati importanti. C’è sempre molto da lavorare perché siamo lontani da quello che sarebbe il top ma ho un gruppo di ragazze molto vogliose di imparare e di crescere sempre di più. Abbiamo giocato 5 partite, le prime tre sono stati pareggi di cui due purtroppo subiti negli ultimi secondi della partita ed è sulla gestione del risultato che stiamo lavorando. Le altre due sono state partite che a parer mio non hanno senso di esistere essendo state contro due squadre fuori classifica, con in più la paura di prendere sanzioni disciplinari che possono costare caro nelle partite che contano. Per la partita di domani a Viareggio abbiamo cercato di preparare la gara nel miglior modo possibile per cercare di riassaporare l’odore della vittoria che già da troppo tempo ci manca, anche se, non per essere polemico, andremo a giocare una partita in un campo in erba sintetica all’aperto che non ci permetterà di giocare al nostro sport”.

4) Come procede il lavoro con il settore giovanile che quest’anno prevede Under 19 nazionale, Under 15 regionale e Scuola Calcio a 5?
”Il lavoro sta andando avanti bene sotto gli occhi vigili del nostro responsabile Massimo Caviglia con il quale abbiamo cercato di creare due squadre, quella dell’Under 19 e quella dell’Under 15, con tanti giocatori ”sottoquota” lasciando perdere l’obiettivo del risultato ma pensando alla crescita dei nostri ragazzi. La scuola calcio a 5 sta facendo allenamenti basati sul divertimento e sulla educazione sportiva, due solide basi per la crescita dei nostri bambini. Rinnoviamo l’invito a tutti per venirci a trovare e a provare questo meraviglioso sport, visto anche che è arrivato il freddo e noi giochiamo al chiuso. Avendo parlato di tutte le nostre squadre, concludo lanciando un grande ringraziamento a tutti i nostri sponsor che ci supportano sotto ogni punto di vista in questa stagione”.


altre notizie
08/12/2019
Gisinti Pistoia, sabato da dimenticare: il Milano non fa [...]
06/12/2019
#futsalmercato, si muove la Gisinti: il primo rinforzo per [...]
05/12/2019
Gisinti, vietato mollare. Quattrini: "Nessun alibi, io [...]
04/12/2019
Gisinti Pistoia, Quattrini: "Orgoglioso dei miei ragazzi, [...]
30/11/2019
Antonito ed Evandro illudono la Gisinti: la L84 si impone [...]
29/11/2019
Gisinti, arriva la L84. Quattrini: "Pronti a giocarcela [...]
28/11/2019
Anos più forte delle difficoltà: "Gisinti, sono quasi al [...]
>> LEGGI TUTTE