SERIE A - 19/09/2019

Villa Imperiale, Dardanelli suona la carica: "Il gruppo sarà il vero traino"

"Contro il Real Grisignano e il Granzette sono stati due buoni test in vista della prima giornata. Dal canto nostro dovremo adattarci alla svelta al campionato". Commenta così Serena Dardanelli a pochi giorni dal debutto stagionale in Serie A

Capitan Dardanelli è impaziente di iniziare e domenica, a Firenze, la sua Villa Imperiale partirà con l’avventura in campionato.

- Quali le indicazioni giunte al termine della preparazione?

”Penso che la pre-season ci abbia dato indicazioni positive. Abbiamo affrontato la preparazione con intensità e impegno, mettendoci a completa disposizione dei mister e cercando di integrare al meglio le nostre nuove compagne di squadra. L’amichevole contro il Real Grisignano, al di là del risultato, è stato un ottimo test per poterci confrontare con una compagine di ottimo livello e capire dove andare a lavorare per migliorarci allenamento dopo allenamento”.

- Che stagione sarà?

”Mi aspetto una stagione molto impegnativa, dove la forza del gruppo dovrà essere l’elemento trainante. Per buona parte di noi, me compresa, sarà la prima esperienza nel campionato nazionale italiano quindi dovremmo essere brave ad adattarci in fretta al cambio di categoria”.

- Un buon test contro il Granzette nonostante l’eliminazione?

”La partita contro il Granzette penso sia stato un buon test a pochi giorni dall’inizio ufficiale della stagione. L’obiettivo della società è quello di concentrare le energie al fine di disputare un buon campionato. In questa partita abbiamo potuto mettere in pratica delle cose provate in allenamento, onorando in ogni caso l’impegno contro una squadra molto preparata e fra le candidate alla vittoria del campionato”.

- Quale l’augurio del capitano?

”Come capitano mi auguro di poter essere sempre un esempio positivo per le mie compagne e un punto di riferimento sia per loro, che per la società. Il dialogo e la collaborazione sono le cose che chiedo sempre a tutti perché nello sport così come nella vita, penso che un sorriso in più e l’aiuto reciproco, siano alla base di una buona convivenza e il modo migliore per uscire da eventuali momenti di difficoltà. Auguro a tutti noi di rimanere uniti e umili come lo siamo ora e di saper lottare assieme in ogni momento. In bocca al lupo a tutte le squadre per questa nuova stagione”.


altre notizie
12/10/2019
Villa Imperiale, Vigato chiede tempo: "Necessario un [...]
06/10/2019
Torremaggiore, esordio da incorniciare: sconfitta la [...]
05/10/2019
Villa Imperiale, obiettivo riscatto. Robinho: "Ora [...]
26/09/2019
Villa Imperiale, Ghigliordini: "A Firenze potevamo fare di [...]
23/09/2019
Villa Imperiale, disco rosso al debutto: sconfitta da [...]
17/09/2019
#CoppaDivisione, il posticipo: la VIP cede in casa del [...]
06/09/2019
Il Villa Imperiale ci mette la... Testa: Carluccio si tinge [...]
>> LEGGI TUTTE