COPPA ITALIA B - 10/02/2020

Pirossigeno, si torna in campo. Chiappetta: "Vogliamo regalarci le Final Eight"

Il Cosenza ospita la Pro Nissa in gara secca, il tecnico presenta l'impegno di domani: "Mi aspetto una partita diversa dalle altre. Siamo consapevoli che ogni minimo errore può costare la qualificazione. In match del genere vince chi sbaglia di meno"

 

La Pirossigeno Cosenza punta alle Final Eight di Coppa Italia. Terza sfida stagionale contro la Pro Nissa, la seconda sul campo amico, e fino a qui il quintetto allenato da Giovanni Chiappetta ha sempre vinto (4-2 all’andata in Sicilia e 5-2 al ritorno). 

Ora però è diverso, la gara secca può nascondere più di un’insidia e la Pro Nissa è avversario tutt’altro che da sottovalutare. Di positivo in casa rossoblù c’è la componente emotiva: squadra con il morale a mille consapevole di poter fare bene anche in Coppa Italia.
”Il morale è altissimo, anche se domani essendo una gara secca sarà molto dura e vincerà chi sbaglierà meno. Vogliamo fortemente regalarci, e regalare alla nostra società, queste Final Eight”.

Così il player-manager Giovanni Chiappetta. Mister, inoltre hai già affrontato la Pro Nissa per due volte in stagione, che gara ti aspetti domani contro un avversario reduce da un pareggio, forse perché già con la testa a questo match?
”Sicuramente domani sarà una gara diversa rispetto alle altre. Siamo consapevoli che ogni minimo errore può costare la qualificazione. Non penso che fossero già con la testa alla gara di domani, ma che siano stati sfortunati colpendo più di cinque legni e trovando un portiere avversario in giornata”.

Il raggiungimento delle Final Eight di Coppa Italia potrebbe essere la classica ciliegina sulla torta per una stagione da incorniciare.
”Speriamo di arrivare a disputare questa manifestazione così importante, se lo meritano tutti la squadra, la società e soprattutto la città di Cosenza. Cercheremo di regalarci questa gioia”.

Dieci punti sulla seconda in classifica, dando uno sguardo al campionato, a sei giornate della fine... lo spumante è in frigo?
”Assolutamente no. Sappiamo che il margine è importante, ma fino a quando la matematica non dirà che siamo i vincitori del campionato e vietato abbassare la concentrazione”.

In ultimo è giusto sottolineare come la Calabria sia protagonista con tutte e quattro le sue squadre nelle prime cinque posizioni di questo girone H...
”Assolutamente sì, e speriamo che sia così alla fine stagione. Le nostre cugine sono squadre attrezzate e ben organizzate, e tutte allenate da tecnici preparati e con una grande passione per questo sport. Auguro a tutti loro di arrivare agli obiettivi prefissati ad inizio stagione”.


altre notizie
13/06/2020
Tuoto in sella alla Pirossigeno: "Una soddisfazione [...]
12/06/2020
E' (sempre) da Anteprima a ufficialità: Leo Tuoto [...]
21/02/2020
Pirossigeno pronta a fare festA! La vittoria potrebbe già [...]
21/02/2020
Pirossigeno Cosenza, Pagliuso: "Siac? Sfida insidiosa. [...]
20/02/2020
Pirossigeno, mancA(2) poco. Novello: "Staff e società in [...]
05/02/2020
Piromallo mette in guardia la Pirossigeno: "Vietato [...]
02/02/2020
Pirossigeno, la capolista blinda il primato: vittoria [...]
>> LEGGI TUTTE