SERIE B - 14/02/2020

Gianpiero Parisi avverte la Sipremix Limatola: "Vietati cali di concentrazione"

All'orizzonte l'Alma Salerno: "Spero vivamente che i ragazzi non commettano l'errore di sottovalutare una squadra che a mio parere è di tutto rispetto, nonostante la posizione svantaggiosa che occupa in classifica. Spero che venga messo lo stesso impegno avuto a Matera"

Recuperato il terzo posto in classifica, dopo la brillante vittoria di Matera figlia dell’orgoglio Sannita, una nuova sfida ci si presta davanti. Sabato pomeriggio la Sipremix Limatola ospital’Alma Salerno, fanalino di coda, e protagonista non proprio in positivo di una stagione che probabilmente nemmeno i salernitani si sarebbero aspettati cosi ostica. Abbassare la guardia contro di loro non è un’opzione presa in considerazione da Campanile e company, né tantomeno sarebbe corretto poter pensare che sia una ”passeggiata”. Visti gli altri accoppiamenti di giornata vincere sarebbe di vitale importanza, per allungare il divario con le inseguitrici e chissà, sperare in un risultato positivo dei Leoni e rosicchiare ancora punti al Taranto.

Gianpiero Parisi, uomo appoggiatosi dietro le quinte, ma di vitale importanza nel mondo Sipremix, ritorna allo scoperto e racconta il suo personale punto di vista dell’ultimo periodo targato serie B:
”E’ stata una settimana intensa quella scorsa, dopo un colloquio con i ragazzi ci siamo resi conto di quanto anche loro, insieme a noi società, fossero delusi della brutta prestazione offerta contro il Viggiano. Sabato durante la gara contro il Matera li ho visto dare tutto e alla fine il campo ha premiato il loro sforzo con tre punti importanti; il che ci può far solo ben sperare per centrare al meglio gli obiettivi che ci siamo posti.
La squadra sul piano del gioco si sta esprimendo bene, ma molte volte abbiamo raccolto molto meno di quanto abbiamo prodotto, soprattutto in fase realizzativa, vuoi per sfortuna vuoi per mancanza di lucidità; serve una crescita sotto questo aspetto che ci aiuti ad esaltarci nel finale di stagione.
Contraria invece è la situazione in difesa, le statistiche ci rendono onore, ed il merito va riconosciuto al mister ed al suo staff per questo lavoro meticoloso che stanno svolgendo durante ogni settimana. Campanile è uno che prepara le gare molto bene, andando a studiare ogni dettaglio degli avversari quindi per chi ci affronta non sempre risulta semplice segnarci.
Ad ogni modo domani affrontiamo l’Alma Salerno e spero vivamente che i ragazzi non commettano l’errore di sottovalutare una squadra che a mio parere è di tutto rispetto, nonostante la posizione svantaggiosa che occupa in classifica. Spero che venga messo lo stesso impegno avuto a Matera, per conquistare una vittoria importante. Il cammino è ancora lungo serve restare determinati e concentrati per arrivare nel miglior modo possibile ai play off.”


altre notizie
18/02/2020
Sipremix fermata dall'Alma, Campanile: "Risultato [...]
13/02/2020
La Sipremix riprende a correre, Arvonio: "Il terzo posto? [...]
11/02/2020
Sipremix Limatola, Caliendo: "Tre punti fondamentali, [...]
07/02/2020
Sipremix Limatola verso Matera, Cano: "Concentrati e [...]
06/02/2020
Il Limatola fa mea culpa, Marotta: "Abbiamo perso troppi [...]
31/01/2020
Sipremix Limatola, l'Under 19 sfida la Feldi: in palio [...]
31/01/2020
Gigliofiorito mette in guardia la Sipremix: "Con l'Orsa [...]
>> LEGGI TUTTE