SERIE B - 18/02/2020

Sipremix fermata dall'Alma, Campanile: "Risultato positivo per come maturato"

L'analisi del tecnico a fine partita: "Salerno ha disputato un'ottima gara, giocando meglio di noi dal punto di vista tecnico-tattico. Bisogna accettarlo, anche se nel finale, grazie a Cano, siamo riusciti a riprenderla e a conquistare un punto prezioso"

ì Doveva essere la gara della svolta, ed invece stava per diventare l’incubo del fine settimana. Pareggio amaro in quel di Valle di Maddaloni, al cospetto di un Alma Salerno che, nonostante la sua ultima posizione in classifica, ha messo in mostra cuore e carattere contro il team di Campanile troppo spesso apparso sottotono e privo di cattiveria agonistica in ampi tratti della gara. Marc cano ci ha letteralmente salvati da un’agonia straziante, abbracciata ad un 3 ad 1 in favore degli ospiti che ha ammutolito la tendostruttura di Valle. Una gara inaspettata che fortunatamente tiene il passo a tutti gli altri incredibili risultati di giornata. Classifica invariata infatti per le inseguitrici che insidiano il nostro terzo posto, ed amarezza che si fa ancora più grande vista l’occasione sprecata per allungare e consolidare al meglio una posizione di classifica che va tenuta stretta e cara.

Mister Pasquale Campanile a due giorni dalla gara, analizza il pareggio con aria positiva, andando ad analizzare le fasi della gara con estrema chiarezza e lucidità:”Vincere è sempre importante, sarebbe bello poterlo fare ogni volta che si gioca per mettere punti importanti in classifica, ma non è sempre possibile. Sabato per quel che mi riguarda è stato un punto conquistato dato l’andamento che aveva assunto la gara. L’Alma ha disputato un’ottima gara, giocando meglio di noi dal punto di vista tecnico tattico, bisogna accettarlo, anche se nel finale, grazie a Cano, siamo riusciti a riprenderla e a conquistare un punto prezioso. Ho visto i risultati e mi sembra sia stata una giornata difficile per tutti, a dimostrazione che in questo girone partite semplici non esistono, nemmeno per chi ha un divario importante in classifica. Tra le altre cose, ci tengo a dire che l’Alma ci ha messo in difficoltà come mai nessuno ha fatto in casa nostra. È vero anche, come risaputo, che non stiamo attraversando un periodo di forma eccezionale, in più mancava Di Luccio per squalifica, ma non ne faccio un dramma di tutto questo, la nostra annata sta andando ben oltre le più rosee aspettative, con un mix di giovani e di ragazzi che lo scorso anno militavano in categorie inferiori stiamo ottenendo risultati soddisfacenti. Bisogna essere positivi nel valutare i risultati, la reazione avuta dai ragazzi sotto di due lunghezze è stata notevole, con il quinto uomo siamo riusciti a recuperarla e quindi teniamoci stretti questo punto. Andiamo avanti continuando a lavorare provando a fare meglio di come stiamo facendo.”

UFFICIO STAMPA SIPREMIX LIMATOLA


altre notizie
01/04/2020
Sipremix Limatola, Tescione: "Campionati chiusi, dubbi [...]
14/03/2020
Che ne sarà della stagione? Marotta: "Non ci sono le [...]
28/02/2020
Mentasti sprona il Limatola: "Daremo il massimo per [...]
24/02/2020
Sipremix Limatola, Parisi: "Siamo amareggiati per quanto [...]
21/02/2020
Sipremix, Di Luccio avvisa il Taranto: "Proveremo a [...]
14/02/2020
Gianpiero Parisi avverte la Sipremix Limatola: "Vietati [...]
13/02/2020
La Sipremix riprende a correre, Arvonio: "Il terzo posto? [...]
>> LEGGI TUTTE