SERIE C1 - 03/03/2020

Futsal Potenza, l'entusiasmo di Porretti: "Abbiamo meritato questo primo posto"

"Mi trovo bene, sono a mio agio, sono molto soddisfatto per quello che stiamo facendo in campionato - evidenzia il centrale. - E' il gruppo più forte di cui abbia mai fatto parte, sono tutti giocatori che sono capaci di vincere le partite importanti"

Uno dei pilastri della difesa del Futsal Potenza è Giorgio Porretti, 27 anni, anche lui con passato nel calcio a 11 ma con un palmares personale che si è arricchito nel calcio a 5 avendo conquistato la promozione in Serie B con gli arancioni dello Shaolin Potenza.

Per motivi di studio ha poi lasciato Potenza e la Basilicata e si è diretto in Abruzzo. La sua passione per le Scienze Infermieristiche è andata di pari passo a quella sportiva, l’impegno all’Università ’Gabriele D’Annunzio’ di Chieti l’ha condivisa con le gare di calcio a 5 nel Futsal Vasto. La sua Laurea e la promozione in campionato sono stati traguardi importanti per l’uomo e per l’atleta. Al suo ritorno a Potenza ha condiviso il progetto del presidente Mancusi ed è entrato a far parte della famiglia rossoblu’, fortemente voluto in rosa da mister Santarcangelo ed ora ai suoi ordini. Anche questa una stagione importante per Giorgio per gli ottimi risultati sportivi e per la sua prima esperienza di lavoro, qui a Potenza. Le parole scambiate con lui mi hanno messo di fronte un ragazzo fortemente motivato, una persona che sa darsi degli obiettivi e che lotta per raggiungerli.

Esattamente come la forza e l’abnegazione che mette sul campo di gioco, dove sa anche farsi rispettare. E’ elemento importante di un gruppo e di una squadra che è attualmente in testa alla classifica del proprio campionato.

”Mi trovo bene, sono a mio agio, sono molto soddisfatto per quello che stiamo facendo in campionato con la mia squadra. E’ il gruppo più forte di cui abbia mai fatto parte, sono tutti giocatori che sono capaci di vincere le partite importanti. Una delle ragioni per cui ho accettato di far parte di questa squadra è la presenza di mister Santarcangelo. Meritiamo il primato per tutto quello che abbiamo fatto. Ho ancora obiettivi da raggiungere e cominciare con una vittoria del campionato sarebbe bello per me” dice Porretti. Un ragazzo che, nel suo lavoro, ha deciso di dedicarsi agli altri, ai più deboli, e con tanto sacrificio e che mostra di avere idee molto chiare sul suo futuro.

Nino Lamattina


altre notizie
03/07/2020
E fusione fu: nasce il Potenza Calcio a 5, nuova [...]
20/03/2020
Che ne sarà della stagione? Mancusi: "Il lungo stop non [...]
04/03/2020
Il Futsal Potenza saluta la Coppa a testa alta: avanza il [...]
02/03/2020
Il Futsal Potenza fa la manita al Maschito: la capolista si [...]
26/02/2020
Potenza, Mancusi: "Non meritavamo questo passivo. Testa [...]
26/02/2020
Potenza, esordio 'nazionale' amaro: "Onestamente [...]
25/02/2020
Futsal Potenza, testa alla Coppa. Avallone: "Questo è un [...]
>> LEGGI TUTTE