SERIE A2 - 18/10/2020

Borges illude, ma la rimonta della Gear Siaz non si concretizza: Melilli corsaro

I favoritissimi megaresi vanno sul 4-0, poi subiscono la reazione della squadra di Goulart che dimezza il passivo e potrebbe riaprire il match: Geovane spreca il rigore del 3-4. Nel finale palo di Bruno. Vincono gli ospiti, ma gli armerini escono dal PalaFerraro a testa altissima

Entusiasmante partita quella dell’esordio della Gear Siaz in Serie A2 contro la corazzata del Cittá di Melilli, che seppur privi dei nuovi arrivi Amantes e Rotella e degli storici Tamurella e Falcone con Alessandro convocato ma con solamente una settimana di lavoro con il gruppo se la sono giocata a viso aperto uscendo a testa altissima dal confronto del PalaFerraro.

LA CRONACA - Le due compagini partono forte creando subito occasioni, ma sono gli ospiti a trovare il vantaggio con un tiro dalla distanza di Failla. I ragazzi di Goulart reagiscono e sfiorano il pareggio con Fabinho e Borges, ma si arrendono alla sfortunata deviazione di capitan Russo che beffa Castronovo regala agli ospiti il doppio vantaggio.

La gara non perde di ritmo ed i portieri diventano i protagonisti, con Castronovo che tiene a galla i suoi e Parisi che nega ai padroni di casa il meritato gol che li rimetterebbe in corsa, si va così al riposo sullo 0-2.

Nella ripresa il copione non cambia entrambe le squadre non si risparmiano ma il cinismo degli ospiti fa da padrone e su ripartenza si portano sul triplo vantaggio con Monaco. I biancazzurri non abbassano la testa e continuano a costruire occasioni ma al 7’ Lucas Bocci trasforma un rigore molto dubbio per il momentaneo 0-4.

Gli armerini non perdono la testa e con il quinto di movimento trovano il primo gol in Serie A2 con Borges che replica poco dopo siglando la doppietta personale per il 2-4 quando mancano nove minuti alla sirena finale.

Russo e compagni continuano il forcing offensivo ed a 3’30” dal termine Bruno si procura un calcio di rigore, sul dischetto va Borges che peró fallisce l’appuntamento con la tripletta. C’è tempo per un’ulteriore chance per riaprire il match, ma Bruno colpisce il palo e la gara si chiude sul 2-4.

GEAR SIAZ PIAZZA ARMERINA-CITTA’ DI MELILLI 2-4 (pt 0-2)
GEAR SIAZ: Castronovo, Russo, Borges, Bruno, Fabinho, Amato, Sanilitro, Alessandro, Filetti, Siffia, Goulart.
MELILLI: Parisi, Failla, Monaco, Chalo, Rizzo, Everton, Bocci, Zanchetta, Tarantola, Spada, Indelicato, Moraes. All. Bosco.
ARBITRI: Tullio e Seminara di Palermo. Crono: Lupo di Palermo.
MARCATORI: pt 3’40’’ Failla (M), 5’30’’ aut. Russo (M), st 6’45’’ Monaco (M), 9’35’’ rig. Bocci (M), 10’30’’ e 15’30’’ Borges (G).
NOTE: ammoniti Zanchetta (M), Rizzo (M), Bruno (G), Failla (M)


altre notizie
27/10/2020
Gear Siaz, Amantes da capogiro: "Bisogna essere concentrati [...]
25/10/2020
Amantes al cubo esalta la GEAR Siaz: blitz armerino, [...]
20/10/2020
Gear Siaz, Festone sull'esordio: "Sapevamo sarebbe [...]
17/10/2020
La Gear Siaz a ranghi ridotti nel derby con il Melilli. Si [...]
13/10/2020
Gear Siaz Piazza Armerina, sabato la prima in A2: [...]
01/10/2020
Classe ed esperienza da vendere: Fabinho pronto ad [...]
19/09/2020
La Gear Siaz al piccolo trotto, ci pensa Fabinho a piegare [...]
>> LEGGI TUTTE