SERIE C1 - 17/02/2020

Vince la Antonio Padovani, ma la cinquina all'Hatria rischia di restare inutile

Decisive le doppiette di Jhordan e Vitinho (in rete anche Gui), ma la classifica è impietosa con la squadra di Valente, attualmente a -17 dal secondo posto e con i playoff che al momento salterebbero. Il tutto in attesa della decisione del CDG del Coni per la Coppa Italia

La Antonio Padovani si aggiudica la sfida con l’Hatria ma non senza soffrire, trovando le reti della sicurezza in pieno recupero e incassando tre punti che a questo punto del campionato rischiano di andare a rimpinguare da una parte la statistica della stagione e, dall’altra, la dose di rimpianti per tutti gli episodi che l’hanno messa in salita, portando gli aquilani fuori dalla lotta al primato dopo poche giornate.

I conti, purtroppo, si fanno alla mano. A sei giornate dalla fine del campionato, la Antonio Padovani occupa il quinto posto, l’ultimo che consente di accedere ai playoff, ma il distacco dalla seconda in classifica è di ben diciassette lunghezze, di gran lunga oltre la forbice dei dieci punti entro i quali si svolgerebbero i turni di playoff. Questo significa che nelle ultime sei giornate, non solo la squadra di Valente deve cercare di vincerle tutte ma anche sperare che la seconda della classe (a sua volta impegnata in un testa a testa con la Magnificat, unica squadra capace di togliergli punti in tutto il campionato), proprio nelle ultime sei giornate perda almeno quattro volte per far si che il distacco rientri nei dieci punti e si dia luogo al playoff.
Ma il medesimo margine vale anche tra seconda e terza ed attualmente, anche in virtù di questa situazione (il lanciano, terzo, è a -15 dall’Atletico Silvi), il playoff non si giocherebbe. Tutto comunque può accadere... vedremo cosa succederà.

Intanto, sabato pomeriggio è arrivata la vittoria numero dodici, un 5-2 sull’Hatria, che dopo esser passata in vantaggio all’8’, veniva rimontata e sorpassata dai gol di Jhordan Moreira e Vitinho. 2-1 il parziale per la Antonio Padovani a metà gara, ma bisognava aspettare il 18’ della ripresa per assistere al gol del 3-1 di Gui. L’Hatria tornava in partita dopo un paio di minuti ma, come detto, solamente nelle fasi conclusive del match ancora Vitinho e Jhordan siglavano le due segnature che fissavano il 5-2 finale.

Sabato prossimo trasferta ad Avezzano per la sfida alla Fenice in attesa che presto arrivino notizie positive soprattutto dalla Capitale, con il ricorso dell’Atletico Silvi al Collegio di Garanzia del CONI che ha per il momento congelato anche la partecipazione alla fase nazionale della Coppa Italia di Serie C, con la doppia sfida allo Sporting Sala Consilina, la cui gara di andata si sarebbe dovuta giocare domani pomeriggio a Popoli, rinviate (incrociando le dita) alla seconda metà di marzo.

UNDER 19 - Il presidente Gianni Costantini e il direttore sportivo Gianni Padovani possono comunque sorridere grazie all’Under 19, che non solo ha conquistato già la qualificazione per i playoff scudetto, ma sta contendendo alla Chaminade Campobasso il terzo posto nel girone L, obiettivo che i giovani aquilani potrebbero raggiungere nelle ultime due giornate di regular-season in cui affronteranno Acqua&Sapone e la stessa Chaminade.


altre notizie
23/03/2020
Che ne sarà della stagione? Padovani: "Non [...]
02/03/2020
La Antonio Padovani si aggrappa alla speranza: Gui brucia [...]
28/02/2020
L'Antonio Padovani fa felice Costantini: "Stagione [...]
24/02/2020
La Antonio Padovani ingabbia la Fenice e rilancia nella [...]
20/02/2020
Padovani, De Amicis: "Concentriamoci sul campo, la [...]
18/02/2020
Jhordan bum bum, fa felice l'Antonio Padovani: [...]
13/02/2020
Antonio Padovani, bomber Villa lancia la sfida [...]
>> LEGGI TUTTE