SERIE A - 06/04/2020

Puro Bio, Monopoli mette il punto alla stagione: "Impensabile riprendere"

L'allenatore nocese: "Non potrei neanche immaginare una ripresa: giusto per fare il compitino finale, chi vorrebbe festeggiare? Abbiamo pagato lo scotto della matricola, ma il girone di ritorno è stato in crescendo"

La PuroBio Noci la potremmo tranquillamente definire tra le mine vaganti del torneo. Il percorso da neopromossa nella massima serie, per la squadra pugliese, è stato sicuramente in linea con gli obiettivi.

”Abbiamo pagato lo scotto della matricola - evidenzia il tecnico Massimo Monopoli, che prosegue. - La Serie A è ormai un campionato in cui devi essere pronto. Credo però che già nel girone di ritorno si stavano vedendo i frutti del lavoro societario e tecnico. Credo che la partita più emozionante sia stata la gara di ritorno, il derby, contro il Bisceglie, dove avremmo meritato assolutamente la vittoria ma ci siamo dovuti accontentare di un pareggio. I rimpianti invece sono tanti, le due gare con il Kick Off, il Pelletterie in casa, per non parlare dell’ultima contro il Ragusa...”

Ed intanto il campionato e l’attività sportive sono state fermate a causa del Coronavirus che ormai da più di un mese ha sconvolto gli equilibri nella Penisola e non solo.

”In questo momento è difficile pensare da squadra - prosegue Monopoli - essendoci una oggettiva distanza, ma immagino che ognuno di noi stia vivendo questo momento nell’attesa che tutto finisca per tornare semplicemente alla normalità. In questi giorni penso a coloro che stanno lavorando alacremente in prima linea per sconfiggere questo nemico invisibile. Mi auguro che quanto prima possano ritornare dalle loro famiglie. È a loro come squadra che va il nostro pensiero”.

Ed in questo scenario, per il tecnico delle biancoverdi, il campionato passa decisamente in secondo piano, forse definitivamente per questa stagione...

”La ripresa del campionato? Onestamente non vorrei parlarne, non mi sembra adeguato farlo in questo momento e non credo si possa parlare ancora di ripresa. Lo trovo poco rispettoso per quello che adesso sta accadendo attorno a noi. Non potrei neanche immaginare una ripresa. Giusto per fare il compitino finale, chi vorrebbe festeggiare? Impensabile. E non faccio riferimento allo smaltimento dei roster perché è superficiale. Bisogna pensare al futuro e che questo ci regali libertà e serenità per riprendere a fare quello che amiamo”.


altre notizie
18/03/2020
La PuroBIO a riposo forzato. Intini: "La nostra passione [>>]
07/03/2020
PuroBIO Noci, Roberto si concentra sulla volata: "Valori [>>]
03/03/2020
Alla PuroBio non basta Pia Gomez: a Noci passa la Virtus [>>]
28/02/2020
PuroBio Noci, arriva la Virtus Ragusa. Dupuy decisa: "Sarà [>>]
28/02/2020
PuroBio Noci, c'è la Virtus Ragusa: "Entrambe vogliamo [>>]
21/02/2020
PuroBio Noci, Gomez: "Brave tutte, ma il campionato è [>>]
14/02/2020
PuroBio Noci, ascolta Loth: "Queste partite non si possono [>>]
>> LEGGI TUTTE