SERIE A2 - 20/02/2020

Massa, Ziberi sfida il suo ex Milano: "In casa non molleremo di un centimetro"

Il nazionale macedone sullo stop di Brandizzo: "Devo dire che ci ha penalizzato molto, da un punto di vista fisico, la partita contro il Città di Asti. Non voglio usare la trasferta infrasettimanale come alibi, però la stanchezza anche mentale si è fatta davvero sentire"

Archiviata la trasferta con sconfitta di Brandizzo, il Città di Massa punta a riscattarsi contro il Milano. Contro i meneghini, gli apuani subirono la prima sconfitta del girone di andata.

Chi conosce bene gli avversari è Sadat Ziberi, che fece parte del roster di Sau nella stagione di Serie A.
”A Brandizzo abbiamo giocato una partita veramente brutta e questo è da attribuire a tutta la squadra – comincia da qui l’analisi del macedone. - Non abbiamo giocato come sappiamo fare, siamo entrati male in partita e nonostante il 3-0 iniziale eravamo riusciti a riprendere in mano le redini del match. Ci abbiamo provato, ma nella ripresa quando loro hanno segnato subito il 4-2, un gol veramente straordinario, noi ci siamo bloccati: abbiamo provato a mantenere in piedi la partita, la palla non voleva davvero saperne di entrare mentre loro, appena la toccavano, andavano a segno. Anche il portiere in movimento non ha funzionato quando di solito, invece, ci riesce bene. Evidentemente non era il nostro giorno: chiediamo scusa ai tifosi che erano venuti fino in Piemonte a vedere la partita”.

Bisogna rialzare la testa. ”Devo dire che ci ha penalizzato molto, da un punto di vista fisico, la partita contro il Città di Asti – continua. - Non voglio usare la trasferta infrasettimanale come alibi, però la stanchezza anche mentale si è fatta davvero sentire. Sicuramente siamo felicissimi di come sia finita la partita dei quarti di coppa perché ci ha permesso di entrare tra le quattro migliori squadre d’Italia di Serie A2: abbiamo lasciato tutto sul campo e penso si sia visto. Milano? Una partita che faremo di tutto per vincere, contro una bella squadra, che conosco molto bene, gioca molto bene. Però noi saremo a casa e non molleremo di un centimetro”.


altre notizie
19/02/2020
Città di Massa, Garrote: "La società è contenta ma [>>]
14/02/2020
Città di Massa in estasi, Dodaro: "Con la L84 serve [>>]
12/02/2020
Un Città di Massa da sballo: 7-3 ad Asti, storica [>>]
10/02/2020
Astinenza terminata, il Città di Massa ritrova la [>>]
07/02/2020
Città di Massa, Berti: "Non possiamo più permetterci di [>>]
30/01/2020
Massa, Garzelli ha la ricetta: "Intensità e concentrazione [>>]
23/01/2020
Città di Massa d'assalto, Dodaro conferma: "Sabato [>>]
>> LEGGI TUTTE