SERIE A2 - 17/11/2019

Esulta in rimonta il Città di Massa: la sestina è vincente, Ribeiro scatenato

Torna alla vittoria la squadra di Garzelli, ma che fatica contro la compagine sarda che va sul doppio vantaggio con Deivison e Do Santos, prima del gol di Lari. Nella ripresa esplode il bomber brasiliano, doppietta di Garrote, ma solo nel finale gli apuani prendo il largo

Ottava giornata di Serie A2 girone A per il Città di Massa, impegnato al PalaOliveti contro i cagliaritani del Leonardo. La gara è stata giocata eccezionalmente alle ore 20.00 per agevolare la trasferta in aereo degli ospiti.
Gli uomini di Garzelli dovevano riscattare la sconfitta subita sabato scorso in quel di Milano, per provare a riacciuffare il secondo posto in classifica. I sardi, invece, arrivavano alla sfida da penultimi in classifica, determinati a fare il colpaccio in un PalaOliveti ancora inviolato.

Inizio complicato per il Città di Massa, con la nuova divisa verde, più contratto rispetto agli ospiti, in divisa arancione e pantaloncini neri, da subito in partita e pericolosi. Infatti, nei primi quattro minuti dell’incontro, i sardi del Leonardo arrivano più volte al tiro dagli sviluppi di pericolose ripartenze e, dopo sei minuti, riescono a trovare il meritato vantaggio con il numero 10 brasiliano Deivison che capitalizza a portiere battuto.

Gli uomini di Garzelli non riescono a trovare quella brillantezza che li caratterizza e sbattono più volte sul muro costruito dalla difesa ospite, guidata dall’ottimo portiere Erbì protagonista di ottime parate su Garrote e Ribeiro. Ed è proprio dalla granitica difesa che i cagliaritani riescono a trovare il gol del raddoppio nel momento di maggiore pressione del Città di Massa: da una veloce ripartenza il numero 4 Dos Santos non si fa ipnotizzare da Dodaro. Quando i padroni di casa sembravano sprofondare nel silenzio del pubblico attonito, Lari trova la fiammata necessaria ad accorciare le distanze e riaccendere il PalaOliveti.

Nonostante la spinta del pubblico rinvigorito, la prima frazione si chiude con i sardi in vantaggio, ma con la sensazione che il Città di Massa meritasse qualcosa di più, data la pressione portato alla difesa arancio-nera.

Dopo l’intervallo, la partita si fa a senso unico con il Città di Massa che mette in campo il talento e la differenza di classifica si inizia a far vedere. Gli uomini di Garzelli dominano, creano, divertono e dopo appena due minuti ci pensa Ribeiro a ristabilire la parità. Il 2-2 e il PalaOliveti che diventa una bolgia spingono ancora di più i padroni di casa autori di grandi azioni, concretizzate nel meritato vantaggio siglato dall’idolo del pubblico, Garrote. Gli ospiti non sembrano mai in grado di impensierire Dodaro, ma improvvisamente, dall’ennesima ripartenza della partita, Deivison trova la doppietta personale e il pareggio. Momentaneo, perché da quel momento il Città di Massa si scatena e trova la meritata e grande vittoria, dopo i gol di Ribeiro (tripletta) e la doppietta di Garrote. 6-3.

Torna subito a vincere, quindi, la formazione di Garzelli che riscatta la brutta prestazione di Milano con una prova di carattere e tecnica. Grande capacità di sofferenza per gli apuani che non si sono fatti scoraggiare dal difficile primo tempo, dove i sardi sono riusciti a tenere alta la guardia sotto i bombardieri massesi. La pazienza è la virtù dei forti e stasera il Città di Massa è stato fortissimo. 3 punti, ma soprattutto secondo posto ritrovato, insieme al Futsal Villorba, ad un solo punto dal Carrè Chiuppano che oggi non è stato capace di andare oltre al pari con il Milano.

Nota di merito per gli avversari sardi che stasera hanno fornito un’ottima prestazione che lascia più di qualche dubbio sulla classifica che si ritrovano.

CITTÀ DI MASSA-LEONARDO 6-3 (1-2)
CITTÀ DI MASSA: Dodaro, Quintin, Borges, Garrote, Lari, Manfredi, Ussi, De Angeli, Ribeiro, Bertoldi, Cattani, Nobili. All. Garzelli
LEONARDO: Erbì, Podda, Dos Santos, Sanchez Garcia, Panucci, Siddi, Billai, Deivison, Dulcis, Perdighe, Ugas, Lecca. All. Petruso
ARBITRI: Daniel Fior (Castelfranco Veneto), Andrea Colombo (Modena). Crono: Salvatore Giannini (Pisa)
MARCATORI: pt 6’08’’ Deivison (L), 14’23’’ Dos Santos (L), 15’59’’ Lari (M), st 2’04’’ Ribeiro (M), 4’43’’ Garrote (M), 15’05’’ Deivison (L), 16’10’’ Ribeiro (M), 18’19’’ Garrote (M), 19’28’’ Ribeiro (M)
NOTE: ammoniti Panucci (L), Manfredi (M), Dos Santos (L), Quintin (M), Podda (L)

 

(fonte: voceapuana.com)


altre notizie
15/01/2020
Il Città di Massa si regala i quarti: Ziberi e Quintin [...]
15/01/2020
Città di Massa, ascolta Ziberi: "Pensiamo a vincere ed a [...]
10/01/2020
Città di Massa, torna il campionato: contro l'OR [...]
09/01/2020
Il Città di Massa punta l'OR, Perciavalle: "Vogliamo [...]
08/01/2020
Il Massa accoglie i campioni d'Italia. Garzelli: [...]
30/12/2019
Angeli e un 2019 con i fiocchi: "Un anno storico per tutto [...]
29/12/2019
Il Città di Massa oltre le righe. Garzelli: "Prima [...]
>> LEGGI TUTTE