SERIE A2 - 29/09/2020

Garrote, c'è aria di record: "Voglio arrivare a 100 gol con il Città di Massa"

Il bomber ci era già andato vicino lo scorso anno, adesso è tempo di riprovare: "Ne mancano solo quattro, sarebbe la seconda volta che ci riesco in Italia. Il campionato? Il girone A è sempre stato equilibrato. Ogni gara sarà difficile e nessuno regala niente"

L’interruzione a causa del Coronavirus ha frenato non solo le ambizioni di Serie A del Città di Massa, ma anche e soprattutto la grande vena realizzativa di Antonio Garrote. Il bomber spagnolo, al momento dello stop dei campionati, si trovava al secondo posto nella speciale classifica cannonieri del girone A: 27 centri, due in meno di Renoldi. 

Garrote lo diceva già l’anno scorso che l’obiettivo era raggiungere le 100 marcature con la maglia del Città di Massa e, a conti fatti, probabilmente ci sarebbe riuscito se i campionati si fossero regolarmente conclusi. Conteggi però che ormai lasciano il tempo che trovano, in casa apuana si pensa già alla prossima stagione e Garrote, ai nostri microfoni, analizza la pre-season del gruppo guidato da Felice Mastropierro. 

”Una pre-season un po’ strana che arriva dopo un lungo periodo in cui non si è giocato. Amichevoli ed allenamenti sono molto duri e ci servono per arrivare nella migliore condizione possibile al campionato, in più dobbiamo sempre stare molto attenti nel rispettare le norme sanitarie previste”.

Gli obiettivi di Garrote per quest’anno? 

”Personalmente voglio sempre migliorarmi, ogni anno di più. Ci sono sempre nuove motivazioni, nuovi traguardi, quando si comincia una stagione e per quest’anno uno dei miei intenti è raggiungere i 100 gol con la maglia del Città di Massa. Ne mancano solo quattro! Sarebbe la seconda volta in una squadra italiana, in passato è già accaduto con il Barletta. Riuscire a raggiungere un traguardo del genere non è mai facile, farlo con due squadre diverse penso che pochi giocatori possono dire di esserci riusciti. Certo, Massa è speciale per me...”.

il nuovo girone A: che torneo ti aspetti?

”Penso che sarà un girone equilibrato come l’anno scorso. Ogni partita sarà difficile e come accade in ogni campionato, nessuno regala niente”.


fc


altre notizie
23/11/2020
Città di Massa, Bertoldi: "Vinto con sofferenza e gioco, [...]
19/11/2020
Città di Massa, Pichi: "Col Nervesa sarà una partita [...]
18/11/2020
Città di Massa, Mastropierro: "A malincuore forse sarebbe [...]
09/11/2020
Città di Massa, Quintin: "Il Mestre? Putano straordinario. [...]
09/11/2020
Il Città di Massa felice a metà. Capitan Dodaro: "E' [...]
08/11/2020
Il Città di Massa prima si fa rimontare, poi pareggia: col [...]
04/11/2020
Città di Massa, la ricetta di Bertoldi: "Ripartiamo dal [...]
>> LEGGI TUTTE