SERIE A2 - 20/10/2020

Il Città di Massa può crescere parecchio. Mastropierro: "Tante cose buone..."

"Non posso dire nulla ai ragazzi - evidenzia il tecnico - abbiamo avuto tante occasioni da gol, bravi nella pressione e nel giro palla. Peccato per le reti incassate, abbiamo subito conclusioni evitabili. Il Milano? Si conoscono a memoria, sfida da preparare al meglio"

La vittoria per 5-4 contro l’Aosta ha lasciato tanti aspetti positivi in casa del Città di Massa ed a confermarlo a fine partita è il tecnico Felice Mastropierro.

”E’ la prima partita è normale che ancora automatismi e meccanismi si possono migliorare, però non posso dire nulla ai miei ragazzi. Abbiamo avuto tante occasioni da gol, siamo stati bravi nella pressione ed abbiamo fatto vedere degli spunti interessanti. È ovvio, manca ancora qualcosa ma questa prima giornata mi lascia soddisfatto. Siamo usciti bene dal pressing avversario e abbiamo girato palla altrettanto bene. Peccato per i gol subiti, alla fine l’Aosta non è arrivata troppe volte al tiro, abbiamo subito conclusioni a rete evitabili. Dal canto nostro è mancato anche qualche gol in più; si sa’, questo sport è fatto di episodi e chissà se con un paio di reti in più segnate da parte nostra, forse sarebbe finita in goleada o si sarebbe assistito ad un’altra partita...”.

Il tecnico conclude con le prospettive riguardo la prossima giornata in casa del Milano.

”Squadra dura da affrontare e che se non sbaglio non perde da due anni in casa dove ha un vero e proprio fortino. È tutta gente di Milano con qualche brasiliano, ci sono giocatori di spicco che hanno anche giocato la Serie A. E’ un gruppo che si conosce bene e che lavora insieme da tanti anni. Non sarà facilissimo, anzi, mi aspetto una partita tosta che andrà preparata nel migliore dei modi”.

CLICCA QUI PER IL VIDEO COMPLETO


altre notizie
23/11/2020
Città di Massa, Bertoldi: "Vinto con sofferenza e gioco, [...]
19/11/2020
Città di Massa, Pichi: "Col Nervesa sarà una partita [...]
18/11/2020
Città di Massa, Mastropierro: "A malincuore forse sarebbe [...]
09/11/2020
Città di Massa, Quintin: "Il Mestre? Putano straordinario. [...]
09/11/2020
Il Città di Massa felice a metà. Capitan Dodaro: "E' [...]
08/11/2020
Il Città di Massa prima si fa rimontare, poi pareggia: col [...]
04/11/2020
Città di Massa, la ricetta di Bertoldi: "Ripartiamo dal [...]
>> LEGGI TUTTE