SERIE A2 - 23/10/2020

Città di Massa, obiettivo Milano. Dodaro: "Affrontiamo una squadra collaudata"

Oggi il match contro il quintetto di Sau: "Con l'Aosta è stato difficile, stasera lo sarà ancora di più - evidenzia l'estremo difensore. - Entrambe vogliamo essere protagoniste in questo torneo. Dal canto nostro vogliamo migliorare quanto fatto lo scorso anno"

Luca Dodaro è ormai una delle certezze del Città di Massa. La squadra è reduce dal successo ottenuto nella prima partita stagionale contro l’Aosta, ma ora ne arriva un’altra ancora più complicata, quella contro il Milano di Daniele Sau. 

”Contro l’Aosta è stata difficile, con il Milano lo sarà ancora di più. Loro hanno cambiato poco o niente, i giocatori sono praticamente gli stessi, quindi parliamo di un gruppo ben collaudato. Siamo due squadre che vorranno essere protagoniste nel girone A, loro forse ancora di più, visto che non penso abbiano cambiato obiettivi rispetto alla scorsa stagione”. 

Anche il ”suo” Città di Massa parte però con ambizioni importanti. 

”Noi vorremmo confermare quanto fatto nella passata stagione e provare a migliorarci, penso che la società ce lo abbia fatto capire con i nuovi innesti, che sono importanti. Non ci è stato posto un obiettivo particolare, ma non ci vogliamo nascondere: vogliamo fare un campionato importante. Poi vedremo quello che arriverà, all’inizio non sarà facile perché abbiamo nuovi meccanismi di gioco da collaudare. Il mister ci sta facendo lavorare tantissimo e speriamo di vedere anche con il Milano le buone cose fatte con l’Aosta”. 


altre notizie
23/11/2020
Città di Massa, Bertoldi: "Vinto con sofferenza e gioco, [...]
19/11/2020
Città di Massa, Pichi: "Col Nervesa sarà una partita [...]
18/11/2020
Città di Massa, Mastropierro: "A malincuore forse sarebbe [...]
09/11/2020
Città di Massa, Quintin: "Il Mestre? Putano straordinario. [...]
09/11/2020
Il Città di Massa felice a metà. Capitan Dodaro: "E' [...]
08/11/2020
Il Città di Massa prima si fa rimontare, poi pareggia: col [...]
04/11/2020
Città di Massa, la ricetta di Bertoldi: "Ripartiamo dal [...]
>> LEGGI TUTTE