SERIE B - 15/11/2019

Real Terracina per la continuità, Toigo: "Guai a sottovalutare il San Paolo"

"Sabato prevedo una partita dura contro una squadra giovane - dice il bomber brasiliano - queste gare sono le più difficili da giocare e dobbiamo fare quello che proviamo in allenamento durante la settimana, mettendoci cuore e grinta"

Tornato alla vittoria sul campo del Velletri, il Real Terracina ha tutte le intenzioni di ripetersi. C’è bisogno di allontanarsi dalla zona play-out e l’impegno davanti al pubblico amico contro il fanalino di coda San Paolo, non è altro che un’occasione da sfruttare al massimo.

Ad analizzare la gara di sabato è Vagner Toigo da Costa, autore peraltro di una doppietta nell’ultima giornata di campionato.

- Che partita ti aspetti?

”Sabato prevedo una partita dura e di sicuro non possiamo guardare la classifica con il rischio di sottovalutarli, perché loro sono una squadra giovane con tanti ragazzi del posto, perciò dobbiamo rimanere concentrati dal primo all’ultimo minuto. Queste sono le partite più difficili da giocare, dobbiamo fare quello che proviamo in allenamento durante la settimana, mettendoci cuore e grinta”.

Dal punto di vista dei recuperi, tornerà sicuramente l’allenatore-giocatore Matteo Olleia, mentre ci sono meno chance di vedere in campo il fratello Simone. Assenza prolungata per Frainetti, ancora impegnato con la Nazionale di beach soccer.

”Lui è il nostro punto di riferimento lì davanti ed è una delle pedine fondamentali della società. Torna lunedì ma ripartirà subito per il Mondiale di beach soccer in Paraguay. Sono molto contento per lui, perché è sempre una soddisfazione potere giocare con la Nazionale, di qualsiasi disciplina essa sia”.

Per quanto riguarda la sua stagione, Toigo vuole essere importante per il Real e aiutare la squadra ad ottenere i risultati migliori in questa prima annata nei cadetti.
”Voglio aiutare i miei compagni, sia dentro che fuori dal campo. Sono molto contento della scelta che ho fatto di venire a Terracina perché è una società seria, che merita di arrivare il più in alto possibile nello scenario nazionale”.


altre notizie
14/03/2020
Che ne sarà della stagione? Alovisi: "Non ci sono i tempi [...]
05/03/2020
Real Terracina, Olleia: "In Sardegna era un'altra [...]
01/03/2020
Il cuore del Real Terracina regala un meritato punto: è [...]
28/02/2020
Frainetti avverte il Real Terracina: "San Paolo ultima ma [...]
24/02/2020
Real Terracina e Velletri ribattono colpo su colpo: la [...]
21/02/2020
Real Terracina, obiettivo riscatto. Di Biase: "Siamo [...]
18/02/2020
Real Terracina, Pirro suona la carica: "Ce la giochiamo [...]
>> LEGGI TUTTE