SERIE B - 19/11/2019

History Roma 3Z, Di Tata: "C'è delusione, ma la classifica è incoraggiante"

Il classe 2002 analizza il pareggio nel derby contro il Carbognano: "Eravamo partiti bene con il doppio vantaggio, poi nel secondo tempo abbiamo pagato le nostre disattenzioni e non siamo riusciti a sfruttare la superiorità numerica negli ultimi minuti"

Un pareggio che nessuno si aspettava per come sta andando il campionato della History Roma 3Z, ma viste le assenze è l’andamento della gara è un risultato comprensibile. Davide Di Tata, laterale classe 2002, spiega i motivi di questo mezzo passo falso:

”Con il Carbognano è stata una partita strana perché nonostante qualche assenza e l’allenatore squalificato comunque eravamo partiti bene e sembravamo in controllo con il vantaggio per 2-0. Poi nel secondo tempo abbiamo avuto delle disattenzioni che abbiamo pagato e poi non siamo riusciti a sfruttare la superiorità numerica negli ultimi minuti. C’è un po’ di delusione però la classifica è incoraggiante. In un campionato come questo il miglior modo per ritornare più forti di prima è continuare ad allenarsi con impegno e giocare con la voglia di stupire che abbiamo avuto fino ad ora ”.

Il giovane Di Tata è protagonista anche con la Under 19 della società capitolina, che sta disputando un campionato davvero esaltante e che nell’ultima partita ha battuto la Lazio, rafforzando così il primato nel girone M.

”Con la Lazio anche se siamo andati sotto non siamo mai stati veramente in difficoltà e siamo usciti bene nel secondo tempo senza trovare particolari difficoltà.
Siamo contenti del primo posto e vogliamo continuare a vincerle tutte. Non dobbiamo abbassare la concentrazione anche se alcune partite possono sembrare più facili. Ma non ho dubbi che questo non succederà. Non temiamo nessuno per il primato – sottolinea uno spavaldo Di Tata – ma se devo indicare una nostra possibile antagonista direi che la Italpol è quella meglio attrezzata”.

Per Di Tata che ha assaporato sia la gioia di giocare in B che in Under 19 è semplice indicare quali sia la differenza principale tra le due categorie:

”In serie B l’intensità è più alta e le partite non sono mai chiuse, mentre in Under la differenza tra le varie squadre c’è”.


altre notizie
13/12/2019
History, esame di maturità a Monastir. Ciciotti: "Sfida [...]
11/12/2019
Mioli si riprende l'History 3Z: "Qui per dimostrare [...]
04/12/2019
#futsalmercato, doppio colpo in entrata per l'History [...]
03/12/2019
La History si gode la vetta. Varracchio: "Sognare è [...]
29/11/2019
History senza pensieri, Zaccardi: "La vittoria di Cagliari [...]
28/11/2019
History 3Z all'esame Juvenia, Messina: "Piena fiducia [...]
27/11/2019
History Roma 3Z, raggiunto il primo step: l'Under 19 è [...]
>> LEGGI TUTTE