SERIE D - 27/11/2020

Everton pronto per guidare il Melilli: "Abbiamo tanta voglia di riscattarci"

"La società ha scelto me e ringrazio per la fiducia e l'opportunità - dice il player-manager. - Sulla decisione ha influito il vedermi sempre incitare, trascinare ed entusiasmare i miei compagni in campo, facendomi apparire come un leader". Verso il rinvio la sfida con il Cosenza

Dopo la sconfitta contro il Polistena le cose non sono andate per il meglio per il Città di Melilli. Oltre al Covid anche la separazione con mister Bosco e la guida tecnica affidata ad Everton Batata.

Everton, partiamo proprio dal cambio in panchina: nonostante tutto non si può cancellare l’ottimo lavoro e i rapporti umani che si sono creati in questi anni con mister Bosco. Purtroppo fa parte dello sport.

”Contro il Polistena è stata una sconfitta senza dubbio dura da digerire. Secondo il mio punto di vista abbiamo creato molte più occasioni da gol e questo ci rammarica ancora di più. L’esonero del mister? Non credo c’entri con la partita, ma posso soltanto ringraziarlo per la professionalità dimostrata e per la meravigliosa persona che è. Colgo l’occasione per fargli un grande augurio per il suo futuro. Non dimenticheremo mai il lavoro svolto ed i traguardi importanti raggiunti, in modo esemplare, in breve tempo. Purtroppo il ruolo di un allenatore è sempre molto delicato, non è mai scontato, e comporta enormi sacrifici e responsabilità”.

Avventura per te adesso in panchina (e anche in campo ovviamente) che sensazioni hai?

”La società ha scelto me e ringrazio per la fiducia e l’opportunità. Non so cosa li abbia spinti a darmi questo incarico così importante, sicuramente ha influito il vedermi sempre incitare, trascinare ed entusiasmare i miei compagni in campo, facendomi apparire come un leader. I miei stessi compagni mi ripagano con la loro fiducia e questo spirito di unione diventa un punto di forza in più per tutti. Da cosa dipende? Penso dalla passione smisurata che ho per il futsal. Ho deciso perciò di continuare a combattere al loro fianco, rimanendo anche io un giocatore che, quando sarà in panchina, si occuperà anche di guidarli”.

Contro il Cosenza, se si giocherà (la partita sembra più probabile che venga rinviata), si tratterà di un’altra squadra ostica da affrontare...

”Assolutamente sì. Da parte nostra c’è grande voglia di riscatto perciò ci impegneremo al massimo per arrivare pronti a disputare questa partita. Ogni gara è fondamentale e ce la metteremo tutta nonostante il periodo particolare che stiamo vivendo. Lo sport comunque ci unisce sempre in un’unica direzione...”.

(foto: Campagna)

 


altre notizie
21/11/2020
Le voci erano fondate: il Melilli ha esonerato Bosco, la [>>]
20/11/2020
Clamoroso a Melilli: salta la panchina di Bosco, Everton il [>>]
19/11/2020
Il Città di Melilli chiarisce: "Tamponi fatti il 18, ma [>>]
18/11/2020
Melilli, si pensa al pronto riscatto. Bosco: "Dobbiamo [>>]
14/11/2020
Il Melilli paga gli errori e un pizzico di sfortuna: col [>>]
13/11/2020
Melilli, c'è attesa per il big-match. Chalo: [>>]
10/11/2020
Città di Melilli, Bosco: "Abbiamo approfittato di questo [>>]
>> LEGGI TUTTE