SERIE A2 - 15/11/2019

Union Fenice, Begnoni: "Granzette? Dobbiamo pensarla come una finale"

La giocatrice in vista del derby contro la capolista: "Abbiamo tanta fame di vittoria e voglia di fare bene, con il nostro allenatore si è lavorato ottimamente anche questa settimana e dal suo arrivo stiamo trovando stimoli nuovi e positivi"

Dal Calcio Padova al Granzette. Tempo di derby, ancora, per la Union Fenice che ospita la capolista. Elisa Begnoni è sicura che la sua squadra proverà a rendere difficile la vita all’unico team imbattuto del girone A di Serie A2.

”Contro il Granzette sarà una finale. Questo è l’atteggiamento che dobbiamo avere ogni domenica. Abbiamo tanta fame di vittoria e tanta voglia di fare bene. Con il nostro allenatore abbiamo lavorato anche questa settimana in maniera ottimale ed al contempo dal suo arrivo stiamo trovando tanti stimoli nuovi e positivi che hanno giovato a tutto l’ambiente. Sappiamo bene che il Granzette arriverà con un organico composto di giocatrici di livello, molto tecniche e preparate, ma nel nostro piccolo proveremo a farci sentire e ci faremo trovare pronte”.

Il campionato è ancora lunghissimo, ma la squadra allenata da Andrea Pagan ha dimostrato di esserci e di poter dire la sua per confermare la categoria. Dove secondo te deve c’è ancora da crescere e migliorare?

”Siamo ancora agli inizi del campionato e posso garantire che ne vedremo delle belle. La voglia ed il sacrificio non ci mancano e se proprio dovessi trovare un qualcosa sulla quale bisogna migliorare si tratta del cinismo in attacco. Dobbiamo essere brave a capitalizzare meglio sotto porta quando si presenta l’occasione, altrimenti rischiamo che la bella prestazione può non essere accompagnata dai risultati. Personalmente, vorrei concludere, aggiungendo e dichiarando quanto sia fiera ed orgogliosa delle mie compagne di squadra”.


altre notizie
12/11/2019
Il derby regala spettacolo: vince il Padova, la Union cede [>>]
>> LEGGI TUTTE