SERIE A2 - 21/11/2019

Union Fenice, Bovo: "Ragazze encomiabili, stanno dando tutto"

"Gli infortuni si fanno sentire in termini di rotazioni e qualità - sottolinea il responsabile della squadra veneziana - da mia figlia Arianna così come Ferro e Costa ferme ai box per un risentimento muscolare. Andremo a Thiene con fiducia"

Union Fenice, lo spirito non manca. E il responsabile della squadra veneta, Alberto Bovo, lo sa benissimo e parla di ”classifica bugiarda” se paragonata all’impegno che le ragazze mettono in campo ogni giornata. ”E’ anche vero - prosegue Bovo - che le assenze ci stanno condizionato, da mia figlia Arianna che non è ancora riuscita a recuperare dall’infortunio alla caviglia, così come Ferro e Costa che sono ferme ai box per un risentimento muscolare”.

Dopo il Granzette capolista, domenica c’è il Città di Thiene, un’altra big del torneo se si considera l’attuale terzo posto in classifica. Che gara ti aspetti?

”Mi aspetto che le ragazze riescano a raggiungere le giuste soddisfazioni in proporzione agli sforzi che stanno facendo. L’anno scorso ci è andato tutto bene, quest’anno un pò meno. Le assenze come detto pesano sia in termini di qualità che di rotazioni, le prestazioni non sono accompagnate dal risultato, ma è pur vero che chi vince ha sempre ragione e il responso del campo è inappellabile. Fatta questa premessa andremo a Thiene fiduciosi e come sempre chiedo alle ragazze di dare il massimo e di uscire dal campo consapevoli di avere sudato la maglia fino alla fine”.

La classifica vi vede in piena lotta salvezza. Pensi che sono questi i veri equilibri del campionato o c’è da attendersi delle soprese?

”Credo personalmente che si potranno capire gli equilibri dalla seconda parte in poi di questo torneo. Oltre il mercato, altro fattore da tenere in considerazione, ci saranno anche delle pause molto lunghe. Praticamente giocheremo una domenica si ed una domenica no. Questo aspetto può aiutare quelle squadre che hanno bisogno di recuperare al meglio qualche giocatrice e potrebbe, al contrario, spezzare il ritmo di chi invece arriva da un filotto positivo”.

In generale, dopo queste prime giornate, che impressione ti sei fatto sul livello del torneo?

”Non so se sarò smentito o meno dai fattori elencati in precedenza, ma è pur vero che a mio modesto parere vedo una classifica ricca di sorprese rispetto a quella che mi sarei aspettato prima dell’inizio del campionato. In questa analisi non considero la nostra squadra”.

 


altre notizie
28/11/2019
Union Fenice, Tasca: "Che gioia la convocazione in [...]
15/11/2019
Union Fenice, Begnoni: "Granzette? Dobbiamo pensarla come [...]
12/11/2019
Il derby regala spettacolo: vince il Padova, la Union cede [...]
09/11/2019
Union Fenice, la carica di Costantini: "Siamo concentrate e [...]
07/11/2019
La Union Fenice si rialza, Pagan: "Vittoria fondamentale [...]
01/11/2019
Union Fenice, Pagan: "C'è poco tempo. Ogni gara sarà [...]
25/10/2019
Union Fenice, (ri)ecco Pagan: "La squadra ha tanta voglia [...]
>> LEGGI TUTTE