SERIE B - 15/01/2020

Cavezzo al completo, Manzali: "Abbiamo preparato la partita nei minimi dettagli"

"Il Mestre è una squadra molto forte con giocatori di qualità. Attenzione a Digao e Marinho Aalders che davanti possono far male – avvisa il capitano. – Dobbiamo giocare con intensità difensiva e approfittare al massimo delle occasioni che ci capiteranno"

Il Cavezzo vuole invertire la rotta e vuole farlo a prescindere dall’avversario che si troverà di fronte. Per la prima dell’anno solare c’è il match con la capolista Città di Mestre e Pelusi potrà contare su tutto il roster al completo.

A fare il punto della situazione è il pivot, bomber e capitano della squadra modenese Manzali.
”Siamo al completo per la partita di sabato, ed è una novità per noi, visto che abbiamo sofferto molto nel girone di andata per i tanti infortuni che abbiamo avuto. Questa partita sarà come una finale, la sfida giusta per cambiare rotta in questo campionato e dire finalmente la nostra. Il mister ha preparato la partita nei minimi dettagli, perché andiamo ad affrontare la squadra capolista del nostro girone. Il Mestre è una squadra molto forte e difficile da battere, ma noi faremo di tutto per vincere questa partita è risollevare il morale di tutti, giocatori, società e tifosi. Ha giocatori di qualità, dobbiamo stare molto attenti a Digao e Marinho Aalders che davanti possono far male. Dobbiamo giocare con intensità difensiva e approfittare al massimo delle occasioni che ci capiteranno per riuscire a vincere questa partita”.

Si gioca a Cavezzo, ma per Manzali questo non è fondamentale.
”Chiaro che giocare in casa nostra è importante, ma contro una squadra forte conta poco. Quello che conta è approcciare bene la gara, con la dovuta intensità”, conclude il carismatico capitano biancoazzurro.

 

(foto: Zaccarelli)


altre notizie
05/04/2020
Coronavirus, la testimonianza di Andrea Bavutti: "Abbiamo [...]
17/03/2020
Che ne sarà della stagione? Bavutti: "Chi ha dimostrato di [...]
05/03/2020
Pagnussatt vuole un Cavezzo concentrato: "Ci attendono [...]
21/02/2020
Cavezzo, ora o mai più. Mariani: "Col Sant'Agata [...]
18/02/2020
Arrepiu rientra e fa felice il Cavezzo: "Ora è importante [...]
14/02/2020
Cavezzo, la salvezza passa dall'Aposa. Tiago Daga: [...]
05/02/2020
Sussulto Cavezzo a Vazzola, Belleboni: "Prestazione di [...]
>> LEGGI TUTTE