SERIE B - 31/01/2020

Cavezzo, Castellini: "In questo momento il gruppo ha la priorità, serve unione"

L'estremo difensore carica i suoi in vista del Vicinalis: "Il morale non è dei migliori, ma arriveremo alla partita determinati e convinti. Mi aspetto una gara in cui dovremo avere pazienza, loro sono molto bravi ma lasceranno qualche spazio e noi dovremmo sfruttarlo al meglio"

Il campionato del Cavezzo non soddisfa la società emiliana e la penultima posizione in classifica è la dimostrazione di una squadra che, nonostante il potenziale, non riesce ad esprimersi al meglio. Il portiere Thomas Castellini commenta lo stato dei biancoazzurri e presenta la gara contro la Miti Vicinalis di domani, in scena al Palasport di Vazzola.
”La squadra sta bene – esordisce Castellini - ma a causa di numerose assenze da inizio anno penso non ci siamo riusciti ad esprimere al meglio. Certo il morale non è dei migliori, ma arriveremo alla partita di domani determinati e convinti di far bene. Mi aspetto una gara in cui dovremo avere pazienza, loro sono molto bravi ma sicuramente lasceranno qualche spazio e noi dovremmo sfruttarlo al meglio e stare concentrati per 40 minuti. A noi mancherà ancora Manzali, ma chi lo sostituirà darà il massimo”.

L’estremo difensore è sicuro che il Cavezzo possa uscire da questa situazione seguendo una ricetta ben precisa, legata al sacrificio e al duro lavoro.
”Bisogna allenarsi al massimo in ogni seduta, cercando di stare uniti nello spogliatoio e sul terreno di gioco. In questi momenti il gruppo ha la priorità e l’unità deve essere la caratteristica principale. Abbiamo tutte le qualità per salvarci e penso che possiamo farcela” conclude Castellini.


altre notizie
17/03/2020
Che ne sarà della stagione? Bavutti: "Chi ha dimostrato di [...]
05/03/2020
Pagnussatt vuole un Cavezzo concentrato: "Ci attendono [...]
21/02/2020
Cavezzo, ora o mai più. Mariani: "Col Sant'Agata [...]
18/02/2020
Arrepiu rientra e fa felice il Cavezzo: "Ora è importante [...]
14/02/2020
Cavezzo, la salvezza passa dall'Aposa. Tiago Daga: [...]
05/02/2020
Sussulto Cavezzo a Vazzola, Belleboni: "Prestazione di [...]
30/01/2020
Cavezzo, Motta ci crede: "Possiamo rialzarci. Vicinalis? Ha [...]
>> LEGGI TUTTE