SERIE C1 - 13/12/2019

L'Hellas a caccia di conferme. Carone: "Remiamo tutti nella stessa direzione"

"Oltre le doti tecniche dei singoli, abbiamo una grande coesione tra di noi giocatori - commenta il giocatore. - La sfida col Giorgione? A livello di classifica conterà relativamente, dobbiamo affrontare una partita per volta pensando ad arrivarci concentrati"

Un treno in corsa che non accenna a rallentare. Per l’Hellas Verona però c’è un ostacolo importante da superare, contro il Giorgione secondo in classifica, al fine di potersi confermare nuovamente capolista indiscussa del campionato.

Gli scaligeri sono reduci dal 7-3 inflitto in trasferta al Murazze ed Andrea Carone ci ha messo del suo con una doppietta e analizza il big-match di giornata.

- Ti aspettavi un’Hellas capace di arrivare ad un passo dal giro di boa prima con cinque punti di vantaggio? Che cosa ha avuto secondo te la squadra, in più di Giorgione e Gifema, tenendo in secondo piano il valore delle singole individualità?
”Sin dal momento in cui ho firmato l’Hellas mi ha stimolato molto e dato molta fiducia menzionandomi gli acquisti che si sarebbero fatti durante il periodo estivo, aspettarsi di essere primi con cinque punti di distacco sulla seconda a questo punto del campionato sarei ipocrita a dirti che lo immaginavo, però sapevo e sapevamo tutti dal primo raduno che saremmo stati una squadra molto competitiva. La cosa in più che abbiamo rispetto alle altre due dirette concorrenti, a mio avviso, lasciando in secondo piano le doti tecniche dei singoli, è soprattutto la coesione di noi giocatori e la forza di remare tutti nella stessa direzione”.

- E venerdì arriva il Giorgione...
”A livello di classifica conterà relativamente. Dobbiamo guardare partita dopo partita pensando ad arrivare ben concentrati sulla gara e a giocarcela al massimo”.


altre notizie
06/12/2019
#Day11: l'Hellas non si ferma più, vincono le [>>]
06/12/2019
L'Hellas nella tana del Murazze: Castagna pronto a [>>]
03/12/2019
Un rinforzo da Serie A per l'Hellas: dal Real Arzignano [>>]
30/11/2019
L'Hellas prima vola poi plana, la Tiemme fa un figurone [>>]
29/11/2019
#Day10: Buonanno show e rosso, Hellas ok, Giorgione e [>>]
25/11/2019
Hellas Verona, bentornato Cecchini: "E' stata dura, [>>]
23/11/2019
Donin bum-bum sbroglia le carte: l'Hellas sbriga la [>>]
>> LEGGI TUTTE