SERIE C1 - 20/03/2020

Che ne sarà della stagione? Rea: "Le società che hanno investito siano tutelate"

Davanti a un'emergenza sanitaria che non concede tregua, il presidente dell'Hellas pone in evidenza anche la questione dei costi sostenuti. "Si parla di congelare le classifiche, ma non può essere lo stesso per promozioni e retrocessioni: per noi sarebbe penalizzante"

All’Hellas Verona si cerca di pensare in positivo in nun momento di oggettiva e conclamata emergenza sanitaria. Certo, quello sportivo è un aspetto che davanti a quello che l’Italia sta vivendo passa in secondo piano, ma non può venir messo nel dimenticatoio da coloro che in una squadra e in una stagione sul tavolo hanno messo decine di migliaia di euro anche di tasca propria.

Daniele Rea (nella foto insieme al direttore generale Mirko Renier) lo pone immediatamente in evidenza. Da più parti si è paventata la soluzione di congelare le classifiche senza attribuire nulla.

”Se questo dovesse accadere - interviene il massimo dirigente scaligero - per società come la nostra che hanno investito molto per far bene e puntare alla promozione sarebbe un grosso smacco. Certo, è molto difficile capire cosa decideranno: purtroppo non ci sono regole che stabiliscano cosa fare in tali casi”.

Cosa proporrebbe Daniele Rea?

”Secondo me le possibilità sono due. Riprendere le attività appena possibile e portare a termine il campionato con turni infrasettimanali se necessario. Altrimenti congelare la classifica così com’è. L’unico problema poi è capire cosa fare con promozioni e retrocessioni... se si dovessero congelare anche promozioni e retrocessioni... non sarebbe rispettoso per chi, appunto, ha creduto in questo sport”.

Rea è professionalmente impegnato nel mondo della sanità, che sta vivendo un momento di grande difficoltà per il flagello del Coronavirus. Che ne pensa di quello che sta accadendo?

”Forse è stata presa alla leggera all’inizio. Dai numeri che ci comunicano giornalmente si nota un continuo crescere delle persone contagiate. Il 3 aprile? Mancano circa due settimane, credo sia difficile che si riprendano le attività finché non si comincerà a notare una diminuzione dei contagi”.


altre notizie
28/02/2020
Hellas Verona, finalmente Cecchini: "L'infortunio è [>>]
19/02/2020
Hellas, che carattere. Fumarola: "Abbiamo dato una prova di [>>]
15/02/2020
Hellas, un capolavoro nel derby: Gastaldello, Ortega e [>>]
14/02/2020
#Day19: l'Hellas ribalta il derby, poker del [>>]
12/02/2020
Donin delle meraviglie, tris al Valli e l'Hellas vola: [>>]
09/02/2020
L'Hellas mette fuori gioco il Valli: triplo Donin, [>>]
07/02/2020
#Day18: il Giorgione si arena a Padova, l'Hellas batte [>>]
>> LEGGI TUTTE