SERIE C1 - 12/02/2020

Rossi incontra Zarelli. "A Fiumicino non siamo stati tutelati"

Il presidente del Real Fabrica ha incontrato il numero uno del C.R. Lazio: "Gli arbitri devono essere i garanti del gioco"

La sfida contro il Real Fiumicino e gli episodi accaduti nel secondo tempo della partita giocata sabato scorso sul campo tirrenico, sono stati al centro del colloquio che il presidente del Real Fabrica, Roberto Rossi, ha avuto con il massimo dirigente del Comitato Regionale Laziale, Melchiorre Zarelli. Il numero uno biancazzurro ha esternato al massimo dirigente di via Tiburtina tutto il suo risentimento per quanto accaduto sul campo, ma anche per l’atteggiamento della coppia arbitrale, che a dire di Rossi non ha esercitato dovutamente le funzioni di garanti della regolarità del gioco finendo per penalizzare la squadra viterbese.

Grande il rammarico espresso per il clima che si è creato in campo e anche nel condotto degli spogliatoi dopo la rete segnata da Martinozzi sulla sirena e convalidata dai direttori di gara, pietra angolare di un secondo tempo, appunto, giocato all’insegna della tensione.

”La gente deve capire che lo sport va vissuto in maniera diversa, accettando le decisioni arbitrali - è la laconica constatazione del presidente Roberto Rossi. - Chi fa questo sport lo fa sopratutto per passione, per stare insieme e per insegnare e trasmettere dei principi. Lo sport va vissuto come tale, ma anche la Federazione deve prendere provvedimenti esemplari”.

Rossi leva l’indice soprattutto sull’atteggiamento tenuto dai direttori di gara.

”Siamo tornati in campo solo dopo che il mister e la squadra erano stati rassicurati dagli arbitri, ma a un certo punto hanno iniziato a fischiare in un’unica direzione. Sorvolo sulla concessione del tiro libero che ha portato il Real Fiumicino in vantaggio. Più che per i punti persi ne usciamo demoralizzati per quello al quale abbiamo assistito e che ho denunciato a Zarelli, in primis la poca tutela assicurata proprio dagli arbitri, che addirittura sono riusciti ad allontanare il nostro mister dopo che gliene erano state dette di tutti i colori”.


altre notizie
30/03/2020
Il Real Fabrica al fianco della comunità con due [...]
21/03/2020
Che ne sarà della stagione? Rossi: "Ripartire tra due [...]
05/03/2020
Real Fabrica, Lucchetti: "Vogliamo regalare altre [...]
28/02/2020
Real Fabrica, Ripani: "Sabato con la Vigor Perconti [...]
26/02/2020
Real Fabrica fuori a testa alta, Cavalli: "Adesso pensiamo [...]
25/02/2020
Il Real Fabrica non molla, Martinozzi: "Vogliamo vincere [...]
17/02/2020
Real Fabrica super-motivato, Rossi: "Questo è un gruppo [...]
>> LEGGI TUTTE