COPPA ITALIA C - 17/02/2020

Real Fabrica super-motivato, Rossi: "Questo è un gruppo che non molla mai"

"Le emozioni sono tante e tutte positive - dice il presidente. - Per noi è la prima volta ma vogliamo provare a fare il meglio possibile. Sappiamo che sarà durissima e ciò che non dovrà mancare domani a Cisternino sono la concentrazione e la grinta"

Uno spirito combattivo e sanguigno contraddistingue il Real Fabrica, deciso e motivato come non mai a ben figurare anche in Coppa Italia. Domani la sfida di andata contro l’Itria, uno dei clienti più ostici da affrontare, ma è anche vero che la caparbietà che i ragazzi di Lucchetti hanno messo in mostra tanto in campionato, quanto nella fase regionale di Coppa, culminata con la vittoria della coccarda, rendono il match apertissimo a qualsiasi risultato, specialmente se si considera che si giocherà sulla base di due sfide.

L’analisi della vigilia è affidata al presidente Roberto Rossi, visibilmente contento dell’annata dei suoi. Presidente, arrivate a questa gara contro l’Itria dopo il pareggio ottenuto con l’Eur Massimo. Un pari che vi lascia un po’ l’amaro in bocca, a livello di classifica, ma non a livello di prestazione, con il Real Fabrica che ancora una volta ha messo in mostra tutte le sue qualità...
”Arriviamo a questo esordio di Coppa Italia in buone condizioni atletiche, e con grandi motivazioni, che si sono rafforzate sabato con la grande prestazione contro l’ex prima in classifica. Un pareggio che va stretto ai ragazzi di mister Lucchetti per quello che hanno creato e per l’ennesimo arbitraggio non idoneo a gestire partite di cartello come quella contro l’Eur massimo che, purtroppo ci ha penalizzato. Detto questo siamo consapevoli di avere la rosa quasi al completo mancherà solo Angeletti ancora febbricitante, ma per il resto siamo super motivati a far bene domani”.

Trovarsi in questa fase nazionale è indubbiamente emozionante, specialmente per chi come voi ci arriva per la prima volta...
”Come dicevo le emozioni sono tante e tutte positive. Per noi è la prima volta, è vero, ma vogliamo provare a fare il meglio possibile. Sappiamo che sarà durissima, dobbiamo essere bravi a gestire le emozioni durante la gara ed essere bravi a capire i momenti della partita, ma la cosa che non dovrà mancare domani a Cisternino la concentrazione e la grinta”.

Sarà una gran bella sfida contro l’Itria, avversario la cui fama di vittorie consecutive e non solo ne fa capire l’importanza.
”L’avversario è di quelli tosti e vedere i loro numeri mi mettono un po’ il pensiero. È pur vero che conosco i miei giocatori e questa sfida così difficile li stimola e sono sicuro che faranno una grande partita di andata. Mister Lucchetti li terrà carichi fino alla fine, come ha sempre fatto con tutte le grandi squadre che abbiamo incontrato fino ad oggi. La qualità più grande del Real Fabrica è la perseveranza, il sacrificio e la voglia di non mollare mai e non per ultimo il gruppo. Siamo una squadra che non molla mai e sa rialzarsi sempre più forte di prima”.

Un giudizio anche sulla annata in generale. La soddisfazione per la vittoria della coccarda regionale e poi le chiedo un’analisi sul campionato che vi vede in corsa per i play-off...
”Ad oggi il mio giudizio è super positivo e non potrebbe essere altrimenti. Abbiamo vinto una coppa contro ogni pronostico, contro tutti quelli che ci credevano spacciati a fine ottobre per un inizio di campionato difficile. Invece il Real non si è mai disunito, ha reagito da grande squadra, sospinto da un grande pubblico e oggi siamo alla vigilia della partita di esordio in Coppa Italia e siamo in zona play-off. Se non fosse stato per qualche difficoltà iniziale oggi saremmo stati in lotta per la vittoria del campionato”.

Il presidente conclude: ”Colgo l’occasione per fare un grosso in bocca a lupo al mister al suo staff e ai ragazzi, ricordando lori di non smettere mai di sognare in grande e che comunque vada sono orgoglioso di loro e lo sono anche tutti i loro tifosi e compaesani. Mi auguro che anche tutte le squadre del Lazio che andremo a rappresentare tiferanno per noi, sarebbe bello sapere che ci sostengono, al di là della rivalità sportiva in campionato. Sarebbe un bel segnale di sportività a tutto il movimento, e ricordare che siamo tutti figli della stessa passione”.


altre notizie
09/05/2020
Il Real Fabrica allunga la lista dei confermati: restano [...]
02/05/2020
Di quattro in quattro: altro poker di confermati per il [...]
28/04/2020
Real Fabrica, un altro paletto verso la Serie B: confermato [...]
22/04/2020
#futsalmercato, il Real Fabrica cala il poker di conferme [...]
30/03/2020
Il Real Fabrica al fianco della comunità con due [...]
21/03/2020
Che ne sarà della stagione? Rossi: "Ripartire tra due [...]
05/03/2020
Real Fabrica, Lucchetti: "Vogliamo regalare altre [...]
>> LEGGI TUTTE