SERIE B - 25/10/2020

Le troppe assenze frenano l'Ecocity, lo Spartak ringrazia e si impone per 4-2

La squadra laziale falcidiata dalle assenze di Maina, Lara, Menini e Mendes. Ma gli uomini di Angeletti non riescono a trovare il bandolo della matassa al cospetto dei casertani, che sul 3-2 firmano il gol decisivo a un minuto dalla fine condannando alla sconfitta Foglia & C.

Pioggia all’esterno, fuoco e fiamme, invece, al PalaIlario di San Nicola la strada. Sì, perché il debutto assoluto dello Spartak Fusaro in ambito nazionale rovina, invece, quello dell’Ecocity Cisterna (dimezzato dalle assenze) fuori casa: la squadra di Massimiliano Lanteri vince 4-2 e inanella il secondo successo di fila.

IL MATCH - Riavvolgiamo il nastro: Lanteri senza Battista Russo, pesanti assenze per Angeletti che rinuncia a Maina, Mati Lara, Menini e Mendes. Il match si sblocca al 4’ con un colpo di tacco di Rosati: 0-1 Ecocity. Ma non si fa attendere la risposta dei padroni di casa che capovolgono il punteggio prima del duplice fischio arbitrale: Lavagna impatta, Ferraro, a porta vuota, sigla il parziale 2-1.

Nella ripresa Bico sigla il doppio vantaggio casertano su rigore, ma Foglia trova il guizzo che riapre la partita. Merola è straordinario ancora su Foglia e Bassani, sul fronte opposto lo Spartak colpisce due legni con Imparato e Ferrato. Nel finale è Imparato a siglare il gol del 4-2 definitivo che fa sognare la squadra di Lanteri. 

cas.


altre notizie
15/11/2020
L'Ecocity Cisterna riprende la sua marcia: pokerissimo [...]
13/11/2020
Ecocity Cisterna, Mendes: "Questa stagione abbiamo solo [...]
05/11/2020
Ecocity Cisterna, Angeletti: "In una stagione così, [...]
03/11/2020
Ecocity Cisterna, Bassani: "Importantissimo tornare a [...]
03/11/2020
Mendes, prima da incorniciare: l'Ecocity comincia a [...]
01/11/2020
Pronto riscatto Ecocity con doppio Foglia: i gol del match [...]
01/11/2020
L'Alma Salerno fa un figurone a Genzano, ma [...]
>> LEGGI TUTTE