SERIE A2 - 07/04/2020

Sammichele, quanto rammarico. Lippolis: "Maltauro avrebbe fatto la differenza"

Anche per il collaboratore tecnico di mister Masi, il torneo si può considerare già concluso: "Difficile tornare a giocare, abbiamo fatto rientrare i nostri stranieri in patria. Cosa porterò per sempre nel mio cuore? La vittoria contro il Real Cefalù"

Un potenziale inespresso e un campionato condotto con difficoltà, ma che ancora avrebbe dovuto dare i propri verdetti. Il Sammichele, in lotta per la rimonta alla zona play-out, ha sempre venduto cara la pelle, come sottolinea Giuseppe Lippolis, alla guida tecnica nella prima parte di stagione, poi al fianco di mister Francesco Masi.

In particolare Lippolis, sottolinea come il roster abbia pagato tanto la giovane età, quanto la ritardata possibilità di poter schierare bomber Maltauro.

”Il fatto di poterlo usare solo per poche partite, dalla prima settimana di febbraio lui che era arrivato già dai primi di ottobre, ci ha penalizzato sia per condizione numerica sia a livello di esperienza. Per quelle che erano le premesse, che si sono rivelate tali anche se per un breve periodo, Malatauro avrebbe davvero potuto fare la differenza per noi. Voglio inoltre ricordare che la nostra rosa era composta anche da tanti ragazzi giovani, e abbiamo fatto debuttare anche elementi nati dal 2002 al 2004, di sicuro prospetto”.

- Lippolis prosegue...

”Abbiamo sempre venduto cara la pelle, basti pensare che contro Melilli e Rogit, le due battistrada del torneo, abbiamo perso in casa di misura ed in entrambi i casi per 2-1. Al contrario è stato davvero emozionante il successo ottenuto, sempre sul parquet amico, contro il Real Cefalù. È stata la nostra prima vittoria in campionato, la mia prima in Serie A2 che porterò sempre nel mio cuore. Perdevamo 1-2 e nei trenta secondi finali abbiamo ribaltato il punteggio. Nel time-out che avevo chiamato ho chiesto espressamente ai ragazzi di crederci e di provare a vincerla perché stavamo giocando davvero bene e creando tante occasioni contro una formazione esperta e dalle ottime individualità”.

- E rispetto al prosieguo del campionato cosa pensa mister Lippolis?

”Secondo me la stagione si può concludere qui. A livello storico, a causa del Coronavirus, stiamo vivendo un momento difficile per tutti, ed anche noi come altre squadre abbiamo fatto rientrare in patria i vari stranieri, con una grande incognita sulla ripresa o meno di un campionato. Se si tornasse a giocare il Sammichele è pronto ad onorare il suo impegno, ma è anche vero che è oggettivamente difficile, soprattutto dopo un lungo periodo di stop come questo che non sappiamo neppure quando si concluderà definitivamente”.


altre notizie
30/03/2020
Sammichele, la storica maglia della vittoria della Serie B [>>]
20/03/2020
Effetto Coronavirus: anche Estevao Gheno ha fatto ritorno [>>]
16/03/2020
Agostino Spinelli, uno di noi nella guerra senza quartiere [>>]
15/03/2020
Effetto-Coronavirus: anche Estevao Gheno e Maltauro [>>]
12/03/2020
Effetto-Coronavirus: Sammichele, la stagione è terminata [>>]
06/03/2020
Sammichele, Spinelli: "Importante usare le giuste [>>]
12/02/2020
Sammichele, Maltauro subito protagonista: "Avremmo meritato [>>]
>> LEGGI TUTTE