SERIE A2 - 20/11/2019

Un Sammichele da applausi, Lippolis: "Contro l'Assoporto partita eccezionale"

Il tecnico elogia i suoi: "Hanno incarnato bene lo spirito combattivo ed il senso di sacrificio che avevo chiesto loro nello spogliatoio. Hanno mostrato grande voglia e determinazione e venivamo da una settimana piena di problemi"

Continua il percorso di crescita del Sammichele e le buone nuove per Lippolis non mancano. Anche in una sconfitta, come quella patita in casa contro l’Assoporto Melilli. Già, perché se è vero che la capolista si è imposta sul terreno di gioco dei pugliesi è pur vero che il 2-1 finale è arrivato solo nell’ultimo minuto di gioco. Gli applausi del PalaLagravinese testimoniano l’impresa sfiorata dai baby biancoazzurri.

”Credo che tutti, società, giocatori, tifosi ed io stesso dobbiamo essere soddisfatti per quanto fatto sabato - afferma mister Lippolis -. E’ stata una partita eccezionale e sento il bisogno di ringraziare tutti i miei giocatori perché hanno incarnato bene lo spirito combattivo ed il senso di sacrificio che avevo chiesto loro nello spogliatoio e poi per la voglia e la determinazione che hanno dimostrato a più riprese contro un avversario con tanti giocatori di categoria superiore. Venivamo da una settimana difficile, in cui oltre a qualche problemino fisico di Recchia, Da Silva e Bertoli, l’intera squadra compreso me ed alcuni miei collaboratori è stata male a causa di un virus intestinale, che non ci ha permesso di allenarci il giovedì e di essere quindi nel pieno delle forze il sabato. Per questa ragione ho dovuto fare a meno di alcuni elementi importanti, tra cui Console. I ragazzi vanno solo ringraziati, e si può davvero parlare di impresa eccezionale. Certo valutando in maniera analitica lo sviluppo della partita ritengo che almeno il pari avremmo potuto strapparlo e quando ad inizio ripresa, sul punteggio di 1-1, il giovanissimo Alessio Notarnicola con un tiro da fuori ha accarezzato l’incrocio dei pali, ammetto di aver sognato qualcosa in più ma alla fine anche i nostri avversari hanno colpito un legno e sono stati bravi ad approfittare di un nostro momento di poca lucidità”.

Avanti tutta, Sammichele. ”Ripartiamo con più fiducia nei nostri mezzi e la consapevolezza che se ci impegniamo tutti al massimo possiamo dar fastidio a chiunque. Sabato anche i nostri avversari ci hanno fatto degli elogi, non possiamo non essere orgogliosi del cammino che stiamo facendo insieme”.

Campi invertiti per la sfida con il Real Rogit. Il match, in programma a Rossano, si disputerà al PalaLagrivenese. ”Sabato mi aspetto una gara complicata contro una delle migliori formazioni del nostro campionato. Sicuramente potrò recuperare Console ma dovrò fare a meno di Rodrigo Da Silva, squalificato, ed del nostro pivot Alexandre Maltauro che non può ancora essere utilizzato per motivi burocratici. Faremo come sempre del nostro meglio – conclude Lippolis - e cercheremo di lavorare in settimana su tutti gli errori che per forza di cose una squadra giovane come la nostra commette. Invito tutti i tifosi a sostenerci”.


altre notizie
06/12/2019
#futsalmercato, il Sammichele riabbraccia l'ex numero [...]
05/12/2019
Sammichele, si separano le strade con Da Silva: il [...]
27/11/2019
Altra prova 'monstre' del Sammichele, Gheno: [...]
24/11/2019
Il Sammichele cede il passo al Rogit: i bizantini espugnano [...]
13/11/2019
Sammichele, la ricetta di Robson: "Crescere e creare una [...]
06/11/2019
Sammichele, la musica è cambiata. Loschiavone: "Ora non [...]
01/11/2019
Sammichele, Lippolis: "Bisceglie da non sottovalutare. [...]
>> LEGGI TUTTE