SERIE A2 - 05/12/2017

Woman rimontata dall'Afragirl, Tramontana: "Continua la maledizione"

Il tecnico azzurro: Dall'inizio dell'anno dico che non si può sbagliare così tanto sotto porta, poi ogni tiro che subiamo è un gol...". Dall'altra parte Boranga vede il "sereno": "Possiamo crescere tanto, continuando a lavorare soprattutto in difesa"

Maledizione Woman Napoli. Le azzurre non riescono a fare bottino pieno contro un’Afragirl orgogliosa e vengono raggiunte sul 5-5 nonostante il vantaggio di tre reti. Coach Tramontana, però, ha poco da rimproverare alle sue ragazze: ”Dall’inizio dell’anno dico che sottoporta non possiamo sbagliare così tanto - sottolina il mister - siamo stati bravi a recuperare il doppio svantaggio all’inizio, poi siamo andati avanti 5-2. A quel punto ecco la maledizione di quest’anno, ogni tiro subìto un gol. Vero che una squadra esperta deve riuscire a gestire il vantaggio, ma noi non lo siamo. E poi c’è poco da dire quando prendi gol su tiri da lontano. Le ragazze sono state eccezionali, però poi ecco puntale la maledizione”. 

Per coach Boranga più note positive: ”Devo dire che Sergiano già aveva dato una buona organizzazione, poi ringrazio il presidente che mi ha messo a disposizione tutto ciò che ci serve per fare bene. Sono convinto che in un mese e mezzo di lavoro pieno questa squadra possa crescere tantissimo, perchè ha giocatrici molto forti. Bisogna solo continuare a migliorare la fase difensiva, che è ancora il nostro tallone di Achille. Ma sono convinto che insieme possiamo toglierci le soddisfazioni che la società merita”.

(Foto Punto5)


altre notizie
28/11/2017
Woman Napoli implacabile: 9-1 al Cus Cosenza, tris di [>>]
07/11/2017
Woman ko nel derby, Tramontana: "Il problema è che non [>>]
30/10/2017
Woman Napoli, alla faccia del riscatto: 8 gol al Città di [>>]
16/10/2017
Ferreira Dias si porta a casa il pallone, il derby è della [>>]
03/10/2017
Woman, Tramontana guarda avanti: "A Palermo trasferta [>>]
02/10/2017
Pugliese acciuffa il Martina: a Marigliano la Woman non va [>>]
08/09/2017
E' una Woman Napoli sempre più portoghese: arriva [>>]
>> LEGGI TUTTE