SERIE C1 - 06/12/2017

Sporting Altamarca ok nel posticipo: vince a Nove e vola a +9 sul Montecchio

La capolista si impone per 5-2 sui Cosmos e ipoteca la promozione. Preziosissima vittoria per la Badiese, che piega il San Tomio e si rilancia nella corsa alla salvezza. Il Calcio Padova batte il Verona e aggancia l'A Team. Venerdì la 14ª giornata

Siamo stati facili profeti nel prevedere che lo Sporting Altamarca potesse mettere il sigillo sulla giornata numero tredici e probabilmente ipotecare, con larghissimo anticipo, la conquista della Serie B. A Nove, la capolista è passata con autorità, piegando il Cosmos per 5-2, portando a nove il suo margine di vantaggio sul Montecchio, da mercoledì sera seconda forza del campionato dopo il mio dello United Rossano che ha dovuto subire il sorpasso dei cugini vicentini: visti i ritmi impressi al proprio cammino dalla squadra di Donisi, appare francamente improbabile che i ragazzi del presidente Ceccato possano dissipare nel resto del campionato, un margine così ampio.
Eppure i Cosmos ce l’hanno messa tutta, rispondendo nel primo tempo ai colpi piazzati dal neo-acquisto Joao Brancher e da Kouch, riprendendo il risultato prima con Guarise e poi con Tebbai. Nella ripresa gli affondi di Guidolin, Zardo e Spagnol chiudevano la contesa e, con ogni probabilità, il discorso-promozione.
Da un fronte all’altro della classifica, può tornare a sorridere la Badiese, che ritrova i tre punti nella partita della verità, lo scontro diretto col San Tomio. La squadra di Aquaro, ridotta pressoché ai minimi termini, ha un’impennata di orgoglio e si impone per 5-4, rimontando nel primo tempo la doppietta di Vojkan Djordjevic con le due reti di Tempo inframmezzate dal pareggio di Oliveira. Poi, nel corso della ripresa ancora Tempo e Brancaleon, su tiro libero, allungavano il parziale sul 5-2 e a nulla valeva la reazione ospite, con i gol di Becic e Zdravkovic che limavano il passivo fino al -1 ma senza che i vicentini riuscissero a ristabilire la parità. Badiese, dunque, che torna in corsa per la salvezza inguaiando il San Tomio, penultimo insieme al Murazze.
Il Calcio Padova, infine, conferma il suo buon momento e piega in rimonta il Verona, che dopo il nulla di fatto di metà gara, passava a condurre con Monchera. Risposta immediata dei biancoscudati: Tiso e Paperini ribaltavano la situazione scrivendo il 2-1 che consente al quintetto di Rodriguez di agganciare l’A Team a quota 25 punti, portandosi a due lunghezze dal gradino più basso del podio su cui staziona lo United Rossano.
E venerdì si torna in campo per disputare la quattordicesima giornata, penultima del girone di andata. Si attende solo la certificazione della qualificazione della Gifema alla Final Eight di Coppa Italia regionale: il verdetto dovrebbe arrivare dal confronto con l’A Team. Certe di scendere in campo nella manifestazione del PalaGozzano sono Sporting Altamarca, Montecchio, United Rossano, Calcio Padova, A Team, Sedico e Verona. Oltre a Gifema-A Team, da seguire - in ottica Coppa - la sfida tra Verona e Sedico e il big-match di Maser tra la capolista e il Rossano. In chiave-salvezza spicca il derby tra Eurogiorgione e Giorgione, il confronto tra Perarolo e Cosmos e il delicato incrocio tra San Tomio e Sporting Padova.

CLICCA QUI PER RISULTATI E CLASSIFICA


altre notizie
09/12/2017
Sporting Altamarca, poker al Rossano: il vantaggio sale a [...]
08/12/2017
Badiese, che impresa a Montecchio! Lo Sporting Altamarca [...]
08/12/2017
Altamarca, big match col Rossano. Yabre: "Vincerà chi [...]
06/12/2017
Lo Sporting Altamarca prenota la fuga. Per la Badiese è [...]
04/12/2017
Altamarca, i risultati del weekend: continua la cavalcata [...]
02/12/2017
Sporting Altamarca da dieci in pagella, esordio con gol per [...]
01/12/2017
Altamarca da dieci, l'A Team frena il Rossano, il [...]
>> LEGGI TUTTE