SERIE B - 18/10/2020

Altamarca, un esordio vinto con autorità: Serandrei & C. passano a Castelfranco

Finisce 6-4 per la squadra maserina, ma anche sul 6-2 i padroni di casa non si sono dati per vinti ed hanno cercato in tutte le maniere di rientrare in partita giocando aluingo col quinto di movimento. E sabato c'è già una supersfida: a Maser arriva l'Hellas dell'ex Yabre

Dopo un lungo stop forzato, la voglia di tornare in campo e vincere si fa subito sentire, i ragazzi di mister Serandrei, privi di Halimi e Baron per squalifica, partono subito alla grande: al 3’ El Johari manda la palla in rete e porta subito in avanti la formazione biancoblu.

Molte le occasioni che potrebbero permettere allo Sporting di raddoppiare: al 6’ su passaggio filtrante di Coppe, conclusione di Malosso che porta il risultato sullo 0-2. Da non sottovalutare però la formazione di casa che si fa vedere sotto porta, ma Miraglia neutralizza i tentativi castellani.

Al 7’ il Giorgione accorcia le distanze, su calcio d’angolo sale l’estremo ospite che infila Miraglia con una botta di prima intenzione sul secondo palo: 1-2 Sporting. Riparte subito l’Altamarca che non demorde e al 13’ passa di nuovo con la seconda rete di El Johari, che appostato sul secondo palo finalizza al meglio l’assist di Ait Cheikh. Il primo tempo si chiude sul 3-1 per gli ospiti.

Al rientro dagli spogliatoi la squadra di casa si fa più aggressiva, e già al primo minuto, su errore di Miraglia che non trattiene, il Giorgione accorcia le distanza riaccendendo il derby. Ma Miraglia si fa subito perdonare: sul quinto di movimento ospite, il portiere maserino intercetta il pallone e senza pensarci due volte calcia in porta per il 2-4 biancoblu.

L’Altamarca mette in campo forze fresche, De Paoli sfiora il gol, ma ci pensa il giovanissimo (classe 2002) Michele Fare, appena entrato, ad allungare il risultato sul 2-5 sfruttando un’ottima ripartenza e l’assist di Murador (ottima la prova del classe 2003). Ma non basta, i ragazzi di mister Serandrei non mollano e allungano sul 2-6 con Coppe, che sigla il suo primo gol in Serie B e mette definitivamente fine al lungo digiuno per infortunio.

La squadra di casa, tuttavia, non si scoraggia e tra il 14’ e il 17’ va in rete con la doppietta del portiere Dudu in grande evidenza, che para anche un tiro libero ad Ait Cheikh prima del fischio finale.

La formazione del presidente Ceccato conquista, dunque, i primi tre punti di questa stagione, sperando possa essere di buon auspicio in vista della supersfida di sabato prossimo, quando al Palamaser arriverà il favoritissimo Hellas Verona dell’ex Yabre.


altre notizie
29/10/2020
De Zen sfida il suo passato: "Questo Vicinalis può dare [...]
28/10/2020
L'Altamarca ha pescato il suo asso di Coppe: "A fine [...]
25/10/2020
Coppe la risolve nel finale: lo Sporting Altamarca spedisce [...]
23/10/2020
Sporting Altamarca, Miraglia: "L'obiettivo è far [...]
20/10/2020
Lo Sporting Altamarca si adegua ma non si ferma: proseguono [...]
16/10/2020
Serandrei, fiducia nell'Altamarca. "Campionato [...]
15/10/2020
Sporting Altamarca, Halimi è una garanzia: "Il roster è [...]
>> LEGGI TUTTE