SERIE - 19/05/2017

Odissea, Sapinho vuole "giudizio": "Ma sarà importante fare risultato"

Il tecnico del team rossanese carica il gruppo in vista dell'andata della finale: "Partita insidiosa per vari motivi, contro un avversario che ha dimostrato di valere questo appuntamento. Ma scenderemo in campo per vincere"

Quaranta minuti da giocare con giudizio, per l’Odissea Rossano, volata in Sardegna per disputare il primo round della finale play off promozione contro l’Ossi San Bartolomeo. E per il tecnico gialloblù, Irineu Zanatta, per tutti Sapinho, il compito sarà dei più difficili: ”L’Ossi è arrivata alla finale con grande merito eliminando squadre come Bagnolo, PSG Potenza Picena e L84. Un’ottima formazione, con un gran collettivo e con delle individualità di qualità – ha affermato il player manager brasiliano -. Sarà una gara molto difficoltosa per vari motivi: perché è una finale, per la forza degli avversari, per le dimensioni ridotte del terreno di gioco e per via della squalifica di Scervino. Per la prima volta si può ragionare in ottica andata e ritorno, ma, sarà molto importante tornare a casa con un risultato positivo”.

L’incognita principale riguarda la tenuta fisica, ma in occasioni come queste la fatica passa in secondo piano. ”Veniamo da due eliminatorie molto dure e dispendiose, stiamo cercando di recuperare energie fisiche e mentali per presentarci al meglio in Sardegna. Dove, in ogni caso, scenderemo in campo per provare a vincere”.


altre notizie
21/09/2017
Odissea 2000 al lavoro, Gervasi: "Saremo prontissimi per [...]
19/09/2017
Odissea, Russo fiducioso: "Gruppo ben assortito e di [...]
05/09/2017
Lutto Urio, Odissea 2000 vicina a Fabricio [...]
02/09/2017
L'Odissea riparte, Labonia: "Rosa completa, faremo [...]
29/08/2017
Odissea 2000, Sapinho non teme il salto: "La classifica la [...]
19/08/2017
Odissea, una partenza in salita: "Lotteremo per fare bella [...]
03/08/2017
Odissea 2000, Sapinho: "In A2 in punta dei piedi, obiettivo [...]
>> LEGGI TUTTE