SERIE A - 30/12/2019

Salinis avanti tutta! Coelho carica: "Dobbiamo dare ancora di più"

Per il tecnico brasiliano, fresco vincitore della Copa America, la sosta è arrivata al momento giusto: "Abbiamo speso tante energie fisiche e mentali. Siamo già concentrati per campionato e Coppa della Divisione"

La Salinis si gode il primo posto in coabitazione con il Real Statte, davvero poco o nulla da recriminare per le ragazze allenate da Marcio Coelho dopo il girone di andata che le ha confermate ai vertici del campionato nazionale a conferma del tricolore cucito sul petto. E proprio con il tecnico brasiliano abbiamo fatto il punto della situazione. Coelho tra l’altro fresco vincitore con la seleçao della Copa America 2019.

”Abbiamo fatto un buon girone di andata – esordisce Coelho. – L’inizio non è stato facile vista la nuova idea di gioco che ho portato alla squadra e, come tutte le novità, ha avuto bisogno di un po’ di tempo. Piano piano abbiamo trovato la strada giusta ed è da qui che dobbiamo continuare per fare ancora meglio nel girone di ritorno. Abbiamo chiuso al primo posto insieme al Real Statte con il quale abbiamo però perso lo scontro diretto. Se ripenso a quella partita, posso dire che ci è andato tutto storto e le nostre avversarie hanno meritato di vincere”.

-Pausa importante anche per recuperare le infortunate?
”Assolutamente sì. Taty è già rientrata ma può recuperare ancora di più e meglio. Poi Rozo e Ceravolo avranno giovamento da questa sosta che ci serve anche per ricaricare le energie mentali. Ne abbiamo spese tante e ci sono state delle pressioni, normalissime, legate alla ricerca della vittoria. Ricaricate le batterie dovremo dare ancor più del cento per cento sia in campionato sia in Coppa della Divisione, dove ci attende un’altra partita durissima contro il Kick Off.

-Brasile ancora una volta campione, stavolta in Copa America. Che emozione è stata per te mister?
”Sono ormai cinque anni che sono con la nazionale maggiore e con l’under20 e abbiamo vinto un mondiale, due Coppe America, due Sud-Americane U20 e un Gran Prix. Ogni volta però è un’emozione diversa, indescrivibile. Sono tanto orgoglioso delle ragazze e dello staff, abbiamo meritato questa vittoria e devo dire che è stata durissima anche se leggendo i risultati sembrerebbe il contrario. Bisogna riconoscere la crescita importante che hanno fatto squadre come Colombia e Paraguay, senza dimenticare l’Argentina che ci ha conteso il titolo in finale”.

In Brasile un gioco diverso rispetto all’Italia...
”In Brasile si da’ maggiore priorità al controllo del gioco tramite il possesso di palla, c’è più tatticismo. In Italia invece c’è un gioco più fisico con tante squadre che adottano una difesa forte e transizioni veloci”.


altre notizie
16/03/2020
Effetto Coronavirus: le giocatrici della Salinis lasciano [...]
05/03/2020
Salinis, si fermano i campionati. Coelho: "La salute prima [...]
01/03/2020
#Day19, i riflettori si spengono sul derby: rinviata [...]
27/02/2020
E' di nuovo Salinis-Real Statte. Manieri: "Sarà [...]
25/02/2020
Salinis, il rammarico di Brandolini: "La palla non voleva [...]
23/02/2020
Fa festa il Montesilvano! La Salinis cede alla distanza con [...]
22/02/2020
Jessika straripante, è 6-1 allo Statte! Domani la finale [...]
>> LEGGI TUTTE