SERIE A - 14/01/2018

Olimpus, cinquina alla Bellator. E Giuliano va a bersaglio all'esordio

La formazione di D'Orto riparte alla grande alla "prima" del girone di ritorno e supera con relativa facilità il team ciociaro. Tripletta per Dayane, a segno anche Maite e l'ex Lokrians. Blues con la miglior difesa del torneo

E’ l’Olimpus dei numeri. Tanto per iniziare quella che vince per 5-0 sulla Bellator alla prima giornata del girone di ritorno, con una tripletta di Dayane, il primo goal blues di Giuliano (al debutto quest’oggi, ndr) e una rete di Maite. Ma questa è anche l’Olimpus che, dopo 16 giornate di campionato, ha la migliore difesa del torneo, con appena 19 centri subiti. Quello di oggi è il settimo clean sheet per la formazione di Daniele D’Orto. Ma veniamo alla gara...

La partita. Dopo appena 26’’ il confronto tra Olimpus e Bellator si sblocca: coast to coast sulla corsia di destra di Benedetta De Angelis e passaggio al centro per Dayane che non si fa pregare e realizza la rete dell’1-0. La Bellator prova a reagire con una conclusione di Guercio deviata in angolo da Salinetti... A 8’45’’ arriva il raddoppio: Giuliano lancia a rete Maire che con un delizioso pallonetto scavalca Munoz ed insacca sul secondo palo (2-0). A 10’29’’ la zampata di Giuliano concretizza al meglio l’azione avviata da De Angelis, permettendo alla formazione blues di portarsi sul 3-0. Dopo cinque minuti è poker: tiro dalla distanza di Cely e colpo di tacco sotto porta di Dayane che fa 4-0. A 17’30’’ azione da incorniciare dell’Olimpus con Lisi che serve con un pallonetto Pomposelli che calcia al volo, palla che termina di poco sul fondo.

Nella ripresa Olimpus ancora vicina alla rete: Giuliano appoggia per Lisi che calcia in porta, costringendo Oselame alla deviazione in angolo. Pochi istanti dopo, conclusione di Dayane e Mercuri salva sulla linea porta. A 10’22’’ l’Olimpus fa cinquina: tiro dalla distanza di Pomposelli, Dayane è sulla traiettoria e devia quel tanto che basta per spiazzare Oseolame (5-0). Azione successiva con Esposito ch apre per Pomposelli e la giocatrice che calcia all’angolo alto costringendo Oselame a distendersi. A 16’22’’ l’estremo difensore della Bellator è chiamata ad un autentico miracolo per togliere la palla dall’incrocio dei pali una conclusione incredibile di Giulia Lisi. La partita si chiude senza ulteriori emozioni. L’Olimpus supera la Bellator per 5-0. Il tutto senza Giustiniani, Benvenuto e Cortes. La formazione di Daniele D’Orto dà a tutti appuntamento a settimana prossima, a Breganze, per la seconda giornata del girone di ritorno.


Ufficio Stampa
OTTAVIANICOMUNICAZIONE (Foto Giada Giacomini)


altre notizie
18/02/2018
L'Olimpus "archivia" il Fasano nel primo tempo. Dayane [...]
18/02/2018
Olimpus corsara sull'isola, Merli: "Merito di coach [...]
16/02/2018
Andrea Pizzoli carica l'Olimpus: "Pronti a una grande [...]
11/02/2018
Olimpus Roma devastante con il Thiene: Dayane colpisce [...]
10/02/2018
Olimpus, il carattere non basta: in Sardegna vince il [...]
09/02/2018
Olimpus, Caropreso: "In Sardegna mi aspetto una prestazione [...]
07/02/2018
Olimpus, Cuel non molla la presa: "Mi auguro di poter [...]
>> LEGGI TUTTE