SERIE A2 - 10/08/2019

L'Olimpus Roma chiude la porta: c'è la conferma tra i pali di Mario Pompa

L'estremo difensore completa il reparto insieme a Ducci e Parigi. "Questa conferma mi consentirà di proseguire il mio percorso di crescita. Dopo avere assaggiato la A2 lo scorso anno, darò il massimo per meritare un posto in questa categoria"

L’Olimpus Roma comunica di aver prolungato per un anno l’accordo con Mario Pompa. L’estremo difensore completa così il parco portieri blues, insieme a Daniele Ducci e Giulio Parigi.

POMPA - ”Sono molto felice di poter continuare il mio percorso in maglia dell’Olimpus e non vedo l’ora di ricominciare. Lo scorso anno mi sono trovato subito bene, tutto lo staff e, soprattutto, i compagni di squadra mi hanno fatto sentire parte del gruppo dal primo momento e sono contento di poterli rivedere presto. Personalmente, poi, non posso che essere altrettanto felice di aver dimostrato quanto valgo, dentro e fuori dal campo, tanto da meritarmi la conferma in una squadra che da anni gioca ai massimi livelli del calcio a cinque italiano”

In vista della prossima stagione - ”La conferma vuol dire anche poter continuare un lavoro iniziato mesi fa, che mi ha permesso di poter assaggiare il campo e la A2. Adesso mi aspetto di continuare la mia crescita, di meritarmi, allenamento dopo allenamento, di poter giocare in questa categoria e di dare il mio contributo per raggiungere gli obbiettivi stagionali della squadra. Sono pronto a ricominciare, non vedo l’ora che riparta la stagione”.

 

Marco Ottaviani Ufficio Stampa Olimpus Roma


altre notizie
23/01/2020
Olimpus, Di Eugenio è carico: "Non vediamo l'ora di [...]
16/01/2020
Olimpus, è tempo di derby. Ducci: "Non bisogna concedere [...]
10/01/2020
Di Eugenio vuole una Olimpus di ferro: "Ogni partita sarà [...]
09/01/2020
L'Olimpus sfida la capolista, Budoni: "Partite come [...]
29/12/2019
Verde entusiasta dell'Olimpus. "Con Lamas mi aspetto [...]
28/12/2019
Olimpus, botti (in anticipo) di fine anno: ufficiale, [...]
12/12/2019
L'Olimpus per il salto di qualità, Alessio Di Eugenio: [...]
>> LEGGI TUTTE