SERIE A2 - 29/12/2019

Verde entusiasta dell'Olimpus. "Con Lamas mi aspetto adesso un salto di qualità"

Blues in grande ascesa al giro di boa e qualificazione alla Coppa Italia sfiorata per differenza reti. Il presidente è felice: "Pensavamo di dover soffrire, invece dobbiamo rimpiangere le occasioni sprecate. Nicolas era il giocatore che ci mancava: sono ottimista per il ritorno"

Il girone di andata dell’Olimpus si è concluso con una importante vittoria in casa del Futsal Cobá e la posizione in classifica sorprende il presidente Andrea Verde.

”Conoscevamo il valore delle altre squadre. Ci siamo ritrovati fuori dalla Coppa per la differenza reti, quindi significa che abbiamo fatto un cammino importante. Aumentano i rimpianti perché abbiamo perso punti contro formazioni che stanno in basso, mentre paradossalmente abbiamo fatto risultato contro squadra più quotate come il Cobá e l’Italpol. Ci aspettavamo una prima parte di stagione di maggior sofferenza – sottolinea il presidente dei Blues – e invece ci ritroviamo ad avere rimpianti per i risultati avuti. Questo significa che la squadra gioca bene, ha una superiorità fisica che ha dimostrato in tutte le partite e ci fa ben sperare per il girone di ritorno”.

Nella seconda parte della stagione il presidente Verde ha regalato a mister Budoni Nicolas Lamas de La Vega, un giocatore che potrebbe far compiere il salto di qualità alla formazione capitolina.

”Partiamo con una speranza in più perché dal mercato è arrivato il giocatore che ci mancava, colui che potesse segnare qualche gol in più e far rifiatare qualcuno. Siamo contenti di aver realizzato questa operazione di mercato non semplice e sono sicuro che Nicolas potrà far fare un salto di qualità al nostro gruppo, che ha disputato un girone di andata veramente di alto livello dimostrando compattezza e unità di intenti. A Nicolas faccio un sincero ’in bocca al lupo’ affinché possa aiutare la squadra a regalare tante soddisfazioni alla società. Ringrazio poi la M8 Sport Agency per il buon esito dell’operazione di mercato”.

Gli obiettivi dei Blues tuttavia non cambiano, come lo stesso presidente conferma.

”Il nostro è un gruppo di giovani che vengono lasciati giocare spensieratamente per farli divertire. Vengono tutti dal nostro vivaio, quindi prenderemo per buono tutto quello che verrà senza perdere di vista la crescita della squadra”.


altre notizie
28/09/2020
L'Olimpus fa un passo nel futuro: nasce [...]
25/09/2020
Laion da ex riprende la Feldi Eboli: pari di lusso per [...]
23/09/2020
Olimpus ok nel primo test-match: Lolo Suazo e Dimas si [...]
12/09/2020
#futsalmercato, et voilà... l'ufficialità è servita: [...]
11/09/2020
#futsalmercato, l'Anteprima che diventa ufficiosità: [...]
11/09/2020
Tris di under per l'Olimpus: tesserati dal calcio [...]
08/09/2020
#futsalmercato, l'Olimpus chiude il capitolo portieri: [...]
>> LEGGI TUTTE