SERIE A2 - 05/08/2019

Fabinho vede rosa per la Mirafin: "Il gruppo è forte, arriveremo dove vogliamo"

L'ex Mantova e Real Cefalù è uno dei quattro volti nuovi che la società pometina ha messo a disposizione di mister Salustri. "Ho parlato con lui, è ambizioso e mi ha fatto abbracciare questo progetto con gioia. Possiamo fare grandi cose quest'anno"

Da Dario Lopez a Vinicius Viana a Carlinhos passando per Fabinho. Un poker di acquisti nel mercato estivo di una Mirafin che guarda con grande ottimismo ad un campionato per niente facile, in cui dovrà vedersela con autentiche corazzate per provare a emergere.

In attesa del riscontro che solo il campo potrà dare, i giocatori che si sono appena accasati a Pomezia scalpitano e non vedono l’ora che il gioco riprenda. Tra questi c’è Fabinho: l’ex Mantova e Real Cefalù ha voluto a tutti i costi la maglia rossoblù e spiega i motivi per i quali ha scelto la Mirafin.

”La Mirafin è una società da tempo consolidata ai vertici del futsal nazionale, seria e con importanti ambizioni: questa per me era una cosa molto significativa, che mi ha spinto a scegliere la Mirafin. E sono molto onorato di essere arrivato qui”.

- Già conosci alcuni dei tuoi nuovi compagni?

”Li conosco di fama. Emer, Moreira, Mazzuca, Dariush... tutti grandi giocatori, ci ho giocato contro l’anno passato. Conosco bene Dario Lopez, giocatore di qualità importantissima, che è arrivato anche lui alla Mirafin ma con il quale ho giocato insieme lo scorso anno a Cefalù”.

- Hai già parlato con mister Salustri?

”Si, ho avuto l’occasione telefonicamente di sentirmi con mister Salustri, mi ha dato il benvenuto e abbiamo parlato di un po’ di cose. Mi ha spiegato il progetto del club e le sue ambizioni, mi ha fatto abbracciare questo progetto con gioia, non vedo l’ora di lavorare con lui... e se Dio vuole, faremo grandi cose quest’anno”.

- Quali saranno i tuoi obiettivi per la stagione in arrivo e ovviamente per il prossimo campionato”.

”Farò di tutto per portare il nome della Mirafin il più alto possibile e se riusciremo a creare un gruppo forte e unito, sono convinto che arriveremo dove vogliamo”.


altre notizie
17/09/2019
Mirafin, è l'ora della verità: "Conta solo il [...]
04/09/2019
Mirafin, il Valeas fiore all'occhiello. Mirra: "Il [...]
04/09/2019
Mirra vola basso, ma non troppo: "Idee e sogni ci sono, se [...]
02/09/2019
Mirafin, 6-6 nella seconda uscita: pareggio in rimonta da [...]
30/08/2019
Lynx Latina, superata in rimonta la Mirafin: [...]
30/08/2019
Mirafin, il dg Petruzzi: "Campionato di alto livello, [...]
26/08/2019
Moreira si tiene la fascia al braccio: "La Mirafin è la [...]
>> LEGGI TUTTE