SERIE A2 - 16/01/2020

Un'avventura lunga un lustro al capolinea: ufficiale, Mirafin-Salustri ai saluti

La clamorosa indiscrezione rimbalzata direttamente dalla Capitale trova in pochissimo tempo la via dell'ufficialità: le strade tra il club pometino e il tecnico rossoblu si separano per "motivi personali", come spiega lo stesso allenatore nella nota in cui ringrazia tutti 

Mirafin e Maurizio Salustri hanno deciso di separarsi: la clamorosa indiscrezione che era filtrata nel pomeriggio dagli ambienti vicini al club ha trovato conferma. Il carismatico allenatore romano, alla guida dei rossoblu dalla stagione 2015/16, non sarà al seguito della squadra già dalla prossima trasferta di Viterbo: risoluzione amicheviole della collaborazione, Salustri ha già salutato la squadra e al suo posto, in panchina, potrebbe prendere posto Armando Mirra, già secondo di Salustri. La società dovrebbe comunicare a breve la sua volontà in questo senso.

L’UFFICIALITA’ - Nulla poteva far pensare ad un evento di questo tipo anzi, ma dopo quattro anni e mezzo come tecnico guidando sempre il club ad alti livelli e al salto di tre categorie dalla C1 alla A2, mister Maurizio Salustri leader tecnico della società pometina, lascia! Quattro anni e mezzo di vittorie e piazzamenti di assoluto livello tra campionati e coppe, ultimo grande risultato, il raggiungimento dei quarti di finale dell’ attuale Coppa della Divisione in corso, con il prestigioso prossimo incontro con l’ AcquaeSapone.

LE DICHIARAZIONI DI SALUSTRI - ”Lascio per motivi personali. Tante amicizie nate in questo bellissimo rapporto, tante condivisioni, abbracci, dispiaceri, vittorie e grandi, grandissime gioie. Saluto e ringrazio con stima ed amicizia il Pres Raffaele Mirra, il V. Pres Armando Mirra, Il DS Stefano Rocchi, tutte le persone splendide che hanno fatto parte dello staff tecnico dirigenziale e sanitario, per essermi stati vicini in tutto questo tempo, per questo motivo resterò sempre emotivamente vicino alla MIrafin, ed in ultimo saluto ed abbraccio con affetto ”tutti” i miei ragazzi ed in particolare Rodrigo Emer con il grande augurio di una rapida guarigione”.


altre notizie
24/02/2020
Anche la Mirafin si schiera al fianco del presidente Andrea [...]
22/02/2020
Mirafin, troppo forte la capolista: il Real San Giuseppe [...]
17/02/2020
La Mirafin si gode il primo gol di Diego Castellana: "Piedi [...]
14/02/2020
Scatto Mirafin: "Olimpus? Vittoria fondamentale ma il [...]
09/02/2020
Mirafin... che Gioia: il derby con l'Olimpus regala un [...]
02/02/2020
Mirafin, continua l'emergenza: la squadra di Mirra dura [...]
30/01/2020
Mirafin, Mirra: "Tante le assenze, ma andiamo ad Ortona a [...]
>> LEGGI TUTTE