SERIE B - 03/06/2019

Il primo innesto è di quelli che pesa: Carmagnola, c'è il "si" di Di Gregorio

Il capocannoniere dell'ultimo torneo cadetto (32 reti nel girone A) ha scelto la Elledi convinto di poter dare un aiuto importante al raggiungimento degli obiettivi: "E' una squadra molto ambiziosa - ha detto - che punta ad andare sempre più in alto"

Yuri Di Gregorio è un nuovo giocatore dell’Elledì MyGlass Carmagnola. Classe 1991 e originario di Merate (LC), è un laterale-pivot con spiccate doti offensive e, soprattutto, realizzative.

In carriera, ha giocato un anno in Serie A2 con la maglia del Lecco, dove ha anche vinto il campionato Under 21, con tanto di convocazione nella Nazionale italiana di categoria. Poi tre anni al Saints Pagnano, uno al Monza; metà stagione a Lecco e l’altra metà con Domus Bresso.

Nella stagione 2018/2019 appena conclusa, con i colori del Bergamo (girone A di Serie B) ha raggiunto la salvezza e, soprattutto, si è laureato capo-cannoniere del girone con la bellezza di 32 gol.

Le prime parole, giallonere, rilasciate da Di Gregorio.

”Ho scelto Carmagnola perchè è una squadra molto ambiziosa, che punta ad andare sempre più in alto. Mi ha colpito molto la tifoseria che è sempre presente, oltre al fatto che è una squadra fatta di ottimi giocatori, con un’ottima dirigenza. Tutto questo mi rende più felice per la scelta fatta, sicuramente darò tutto me stesso per ripagare la fiducia data dalla mia nuova società. Non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura e di mettermi a disposizione di mister Giuliano, per toglierci tante soddisfazioni insieme”.

Danilo Lussio - Ufficio Stampa


altre notizie
07/10/2019
Un esordio con l'amaro in bocca per il Carmagnola: [...]
10/08/2019
Un nazionale albanese per l'Elledì Carmagnola: Rej [...]
10/07/2019
Elledì MyGlass Carmagnola, ingaggiato Canavese: "Voglio [...]
10/06/2019
Da Anteprima a ufficialità: il Carmagnola si assicura i [...]
03/06/2019
Carmagnola, non solo Di Gregorio: per l'attacco [...]
02/06/2019
Carmagnola, tempo di saluti: vanno via Bussetti, Pereira, [...]
24/05/2019
Clamoroso a Caramagna: un'Aosta da sballo schianta il [...]
>> LEGGI TUTTE