SERIE A - 15/09/2019

Italservice Pesaro, Colini: "Non abbiamo mai perso la testa nelle difficoltà"

L'allenatore dei campioni d'Italia evidenzia la grande concentrazione da parte dei suoi. "Siamo riusciti a mettere in mostra una ottima forza mentale per tutto l'arco della partita pur arrivando in condizioni non ottimali viste le assenze di Borruto e Gava"

Il primo trofeo in palio è andato nella bacheca dell’Italservice Pesaro che ha superato un’Acqua&Sapone ancora in rodaggio. ”Due ottime squadre con un grandissimo approccio alla gara” queste le prime parole di Fulvio Colini che commenta la vittoria della Supercoppa Italiana.

”Nei primi minuti anche i nostri avversari hanno avuto un grande possesso ed hanno provato a sorprenderci in più di una circostanza. Grande serietà, professionalità e grande convinzione da parte di entrambe. Dal canto nostro arrivavamo all’appuntamento in condizioni non ottimali e con due assenti (Gava e Borruto ndc) ma siamo riusciti a metterci una grande forza mentale per tutto l’arco della partita. Questa ci ha consentito di capitalizzare al meglio il leggero calo dell’Acqua&Sapone che, a mio avviso, è soltanto legato al fatto che il nostro roster è variato di poco mentre i loro è ancora in fase di rodaggio”.

Riguardo le nuove idee di gioco, lo Special One aggiunge - ”Stiamo leggermente cambiando alcune cose, come è normale che si cambi ogni anno. Stiamo lavorando su nuove impostazioni tattiche e questo ci porterà a soffrire dei momenti difficili in partita. Serve però cambiare per migliorarsi e devo dire che già ieri la squadra nei momenti difficili non ha mai perso la testa. È questo per me un aspetto fondamentale in una grande squadra”.

L’Italservice Pesaro è la squadra da battere. - ”La storia dice che la squadra con il tricolore sul petto sia quella che dovrebbe fare la aprte della lepre ma devo dire che Acqua&Sapone e poi Meta Catania e Feldi Eboli subito dietro, saranno grandissime protagoniste di questo campionato”.

Sabato prossimo l’esordio contro il CDM Genova successivamente alla Coppa Divisione in casa del Cesena.
”Dopo il primo obiettivo stagionale che fortunatamente è andato nella nostra bacheca, ci sarà subito l’esordio in Coppa della Divisione, competizione che affronteremo con il massimo della serietà ed il massimo della convinzione. Poi ci sarà il campionato che ci vedrà in casa della neopromossa CDM Genova. In questi impegni ravvicinati cercheremo di investire il minutaggio giusto su ogni giocatore affinché si possa dare risposo ai compagni che hanno dato di più nelle partite precedenti”.


altre notizie
14/09/2019
L'Italservice si conferma campione: A&S battuta, la [>>]
14/09/2019
Supercoppa Italiana, finalmente ci siamo: Italservice [>>]
11/09/2019
Meno tre alla Supercoppa, Marcelinho: "Iniziamo col botto, [>>]
10/09/2019
Primo trofeo in palio, Pizza vuole la Supercoppa: [>>]
09/09/2019
Dietrofront Divisione, annullato l'anticipo di Coppa [>>]
09/09/2019
Italservice ancora vincente, le coccole di Pizza: "Siamo [>>]
07/09/2019
All'Italservice Pesaro il "Memorial Trolese": decisiva [>>]
>> LEGGI TUTTE