SERIE A - 19/05/2019

Colini si coccola l'Italservice: "La finale è il frutto di una politica oculata"

L'indomani del terzo successo nella serie di semifinale con il Real Rieti, il Number One si prodiga in complimenti in favore della squadra: "Siamo stati sempre competitivi, sul pezzo, sempre vicini alla vetta: premiato il lavoro fisico, tattico e motivazionale"

Tre su tre per l’Italservice sul Real Rieti e serie di semifinale che va in archivio, come sperato, senza dover ricorrere a sforzi straordinari. Una superiorità schiacciante quella menifestata dalla squadra di Colini, che dopo i rischi corsi in gara-1, ha vinto senza problemi le successive due sfide mettendo al sicuro il risultato in entrambe le circostanze nel corso primo tempo, segnando quattro gol sia in gara-2 che a Genzano ed evidenziando una capacità di gioco da squadra matura e in particolare matura per il grande salto.

”Questo risultato - spiega Fulvio Colini sulle colonne de Il Resto del Carlino - è la conferma del mantenimento di uno status durato tutta la stagione, dove siamo stati sempre competitivi, sempre sul pezzo, sempre vicini alla vetta e sempre senza sbandamenti di rilievo. Quindi, il raggiungimento di questo traguardo descrive la bontà del lavoro sia fisico che tattico, ma anche motivazionale. Sono questi i tre aspetti fondamentali nello sport e quindi, guadagnare la terza finale su tre competizioni disputate, e comunque essersi piazzati tra le prime due in campionato, significa che è stato fatto un ottimo lavoro”.

Note di merito rivolte al presidente Pizza.

”Ribadisco che la società ha investito bene, in maniera mirata e non ha fatto sforzi per nulla eccessivi rispetto allo scorso anno, si è semplicemente ottimizzato l’investimento, gestendo bene le risorse”.

VERSO LA FINALE TRICOLORE - Attenzioni già indirizzate alla sfida che metterà in palio lo scudetto.

”Abbiamo l’occasione di sancire un’occasione leggendaria. Chiaramente una vittoria trasformerebbe anche il giudizio già comunque buono sulle altre due finali. Una finale persa, invece, direbbe che siamo una squadra di grande impatto, di grande regolarità, di grande importanza nel panorama nazionale e che forse ci manca qualcosa per essere al top assoluto. Quindi aspettiamo l’esito del campo, insieme al nome dell’avversario che, viste le prime tre partite, dovrebbe essere l’Acqua&Sapone: è la piùforte sulla carta e lo sta dimostrando”.


altre notizie
11/11/2019
Italservice Pesaro, domani in campo: nel recupero si punta [...]
08/11/2019
Italservice Pesaro, cade l'imbattibilità. [...]
05/11/2019
Italservice Pesaro senza problemi: tutto come da copione, [...]
04/11/2019
Italservice, De Oliveira ne fa tre: vittoria sul Latina ma [...]
03/11/2019
De Oliveira si porta a casa il pallone, ma il Latina fa un [...]
03/11/2019
#SerieA #Day6. L'Italservice non fa sconti al Latina: [...]
25/10/2019
Italservice Pesaro: contro il Latina in posticipo. In campo [...]
>> LEGGI TUTTE