SERIE A - 15/08/2019

Italservice, Pizza e Troilo all'unisono: "Attenzione alle due neopromosse"

Il presidente ed il direttore sportivo predicano concentrazione in vista dei primi impegni di campionato. Il patron vede nel mese di novembre un periodo dove bisognerà stringere i denti, mentre il dirigente sottolinea l'importanza di un ottimo approccio

Un tricolore da difendere ed ora si conoscono le... battaglie. L’Italservice inizierà la sua stagione da Genova, con lo scudetto cucito sul petto. Poi sarà il Kaos Mantova a fare visita al quintetto di Colini. Sulle colonne de ”Il Resto del Carlino” sono intervenuti il presidente Lorenzo Pizza e il direttore sportivo Marco Troilo, che hanno analizzato i risultati dei sorteggi.

PIZZA - ”È un calendario molto intenso, sono sedici squadre quindi più sfide da vivere. La partenza è difficile perché giochiamo a Genova, poi avremo un’altra matricola, Mantova, formazione molto apprezzata, resa più ambiziosa dalla presidente Calzolari. A novembre avremo la trasferta a casa dell’Acqua&Sapone e giocheremo anche sotto le feste natalizie. Sempre il mese di novembre si preannuncia il più denso di impegni. Avremo infatti altre due trasferte una dietro l’altra, la prima ad Avellino contro il Sandro Abate e la seconda a Calciano in Basilicata contro il Signor Prestito. Dovremo quindi stare fuori tutta la settimana e questo potrà pesare, comportandoci ulteriori fatiche a livello fisico e mentale. Una situazione che non era mai successo finora. È dunque uno calendario difficile, ma lo sapevamo, però ci dà grande motivazione per fare sempre meglio”.

TROILO - ”Non dobbiamo sottovalutare le prime due sfide con le neopromosse. Sono squadre attrezzate. Genova ha voluto fortemente la Serie A e ancor più complicato sarà affrontare il Mantova dell’ex presidente del Bologna. Il Kaos è intervenuto con un mercato di livello. Avremmo bisogno di fare rodaggio, dato che ci sono nuovi innesti, anche se l’ossatura è la stessa che ha conquistato lo scudetto. Abbiamo allestito una rosa competitiva, è vero, ma di fronte ci sono avversarie ben strutturate. Sarà quindi importante l’atteggiamento e l’approccio, soprattutto nella prima parte della stagione, quella della fase di conoscenza”.


altre notizie
16/09/2019
Italservice Pesaro, Marcelinho: "Bravi a difenderci [...]
16/09/2019
Italservice, Tonidandel: "Voglio ancora vincere con la [...]
15/09/2019
Italservice Pesaro, Colini: "Non abbiamo mai perso la testa [...]
14/09/2019
L'Italservice si conferma campione: A&S battuta, la [...]
14/09/2019
Supercoppa Italiana, finalmente ci siamo: Italservice [...]
11/09/2019
Meno tre alla Supercoppa, Marcelinho: "Iniziamo col botto, [...]
10/09/2019
Primo trofeo in palio, Pizza vuole la Supercoppa: [...]
>> LEGGI TUTTE