SERIE A - 19/09/2019

Italservice Pesaro, Tonidandel carica i suoi: "C'è uno scudetto da difendere..."

Domani scocca l'ora della Serie A e per i biancorossi ci sarà il debutto in Liguria contro la matricola CDM Genova. Guai a sottovalutare l'impegno, sottolinea il capitano, che aggiunge: "Vogliamo cominciare bene, sarà importante tornare a casa con i tre punti"

Preparazione, amichevoli, Supercoppa, Coppa Divisione... e finalmente campionato. Domani scocca l’ora della Serie A. Per l’Italservice Pesaro il debutto è in Liguria. Alle 21.00 i biancorossi affronteranno la matricola CDM Genova.
Guai a sottovalutare l’impegno, si dice sempre in questi casi. Concetto espresso e allargato dal capitano dell’Italservice, Felipe Tonidandel.

”La serie A quest’anno sarà molto difficile, ci sono tante squadre nuove, tante squadre forti e tante partite. Ci vorrà tanto impegno e sacrificio da parte di tutti. Questa stagione giocheranno sempre al massimo contro di noi, dobbiamo stare attenti e non abbassare la guardia neanche per un secondo. Abbiamo uno scudetto da difendere. Giocheremo su un campo che non conosciamo, contro un gruppo giovane che ha voglia di dimostrare tanto. Noi però ovviamente cercheremo di tornare a casa con i tre punti, perché cominciare bene è molto importante”.

Il numero 5 dell’Italservice poi è tornato sul successo in Supercoppa, dove è stato fra i grandi protagonisti, nonché autore di un gol che ha fatto esplodere il Pala Nino Pizza in occasione del momentaneo 3-0.

”La vittoria della Supercoppa è stato un altro premio al lavoro dello scorso anno. Il mantenimento di quasi tutta la rosa che ha vinto lo scudetto ha influenzato molto su questo successo. La partita è stata molto dura, di fronte avevamo un’Acqua&Sapone molto veloce e molto fisica. Specie in avvio ci hanno messo spesso in difficoltà, ma la voglia di vincere il primo titolo in casa, davanti al nostro pubblico, è stata superiore ad ogni ostacolo e finalmente ci siamo riusciti. Sono contento anche di aver segnato, per me è stato molto importante. Voglio dedicarlo a coloro che erano con noi l’anno scorso e ora hanno preso altre strade. Mi riferisco a Caputo, Mancuso, Mateus e al nostro ex viceallenatore Marco Pierini. E’ grazie anche al loro enorme contributo che abbiamo giocato e vinto la Supercoppa”.

Ora però testa, finalmente al campionato. Domani alle 21 lo start ufficiale della serie con uno scudetto da difendere per l’Italservice. Per farlo i biancorossi potranno ora contare anche sull’apporto di Gava, uno dei tre acquisti estivi del club che oggi ha ricevuto l’atteso transfer e quindi ora potrà finalmente scendere in campo. La partita sarà trasmessa in diretta sulla pagina facebook PMG Sport Futsal e andrà in onda su Rossini Tv, canale 633.

Ufficio Stampa Italservice Pesaro


altre notizie
12/10/2019
Italservice Pesaro inarrestabile. Anche l'Uddevalla si [...]
12/10/2019
Champions League, l'Italservice fa tre su tre: battuto [...]
11/10/2019
Italservice Pesaro, De Oliveira e Bordoni: "Prestazione da [...]
10/10/2019
Due su due per l'Italservice: cinquina al Tbilisi, [...]
10/10/2019
#ChampionsLeague: Italservice, non c'è partita! Domino [...]
10/10/2019
Italservice Pesaro, Pieri e Taborda: "La loro fisicità è [...]
09/10/2019
Italservice Pesaro, vittoria sofferta: domani si torna in [...]
>> LEGGI TUTTE