SERIE A - 09/10/2019

L'Italservice è pronta per l'esordio. Fortini e Honorio: "Possiamo farcela"

"La squadra è carica, stiamo bene" commentano i due calcettisti al termine della rifinitura e in vista del primo impegno contro i tedeschi del Weilimdorf. "Si tratta di un'avversaria molto fisica, dovremo essere bravi nell'approccio e nella gestione della palla"

L’attesa è finita. L’Italservice Pesaro è pronta a tuffarsi nell’avventura europea. Oggi, alle ore 17 (in diretta streaming) i ragazzi di Fulvio Colini affronteranno nella prima giornata del Main Round i tedeschi del Weilimdorf. Ad analizzare la sfida Fortini e Honorio.

Per Fortini è la prima in Champions così come per l’Italservice Pesaro, come sta’ la squadra?

”Siamo carichi. Abbiamo provato il campo e fatto una rifinitura. Abbiamo tanta voglia di fare bene all’esordio. Saranno tre finali e sappiamo che potrebbe voler dire molto per la città, per noi e per la società, riuscire a raggiungere questa qualificazione. Combatteremo fino all’ultimo minuto di ogni partita”.

Si inizia con i tedeschi del Weilimdorf, cosa ci puoi dire sugli avversari?

”Abbiamo visto qualche partita ed abbiamo notato come siano una squadra molto fisica. Non sono assolutamente da sottovalutare. Non sarà facile, ma faremo di tutto per batterli. Dovremo essere molto concentrati anche perché un singolo errore potrebbe costare caro e non farci superare il turno”.

Honorio conosce bene questa competizione e conferma l’ottimo stato di salute del gruppo.

”Stiamo tutti bene, il gruppo è molto concentrato ed è consapevole dell’importanza di superare il girone. Dobbiamo essere sicuri di noi stessi perché così facendo possiamo giocarcela contro chiunque. I tedeschi? Punteranno molto sul fisico, noi dovremo esser bravi a gestire bene la palla”.

L’Italservice Pesaro può superare il girone, ma bisognerà dimostrarlo sul campo. Quali insidie possono esserci, specialmente nella prima partita?

”Sulla carta è così e non possiamo nasconderci. Possiamo farcela. Giustamente però è tutto da dimostrare. Insidie? Non posso dire che la prenderemo sottogamba perché, ripeto, siamo già molto carichi e concentrati. Sarà importante certamente avere l’approccio giusto per evitare sorprese”.

Ufficio Stampa Italservice Pesaro


altre notizie
12/10/2019
Italservice Pesaro inarrestabile. Anche l'Uddevalla si [...]
12/10/2019
Champions League, l'Italservice fa tre su tre: battuto [...]
11/10/2019
Italservice Pesaro, De Oliveira e Bordoni: "Prestazione da [...]
10/10/2019
Due su due per l'Italservice: cinquina al Tbilisi, [...]
10/10/2019
#ChampionsLeague: Italservice, non c'è partita! Domino [...]
10/10/2019
Italservice Pesaro, Pieri e Taborda: "La loro fisicità è [...]
09/10/2019
Italservice Pesaro, vittoria sofferta: domani si torna in [...]
>> LEGGI TUTTE